Terra

  • Soluzioni naturali potrebbero ridurre di un quinto le emissioni di gas serra negli Stati Uniti

    Soluzioni naturali potrebbero ridurre di un quinto le emissioni di gas serra negli Stati Uniti

    Secondo i ricercatori, le terre e le zone umide degli Stati Uniti potrebbero assorbire un quinto delle emissioni di gas serra, pari a quelle di tutti i veicoli statunitensi. Questa promettente notizia arriva in un momento cruciale, poiché la transizione mondiale verso l'energia pulita e rinnovabile sta richiedendo più tempo del nostro. "Uno dei più grandi beni dell'America è la sua terra", Joe Fargione, […]

    Continua a leggere...

  • Il cambiamento climatico sta causando uragani più distruttivi e più umidi

    Il cambiamento climatico sta causando uragani più distruttivi e più umidi

    Alcuni degli uragani più distruttivi e devastanti degli ultimi anni sono stati intensificati dai cambiamenti climatici, rilevano i ricercatori del Lawrence Berkeley National Laboratory del Dipartimento di Energia. Le loro simulazioni al supercomputer hanno dimostrato che il cambiamento climatico ha aumentato la quantità di precipitazioni negli uragani Katrina, Irma e Maria del 5-10%. E il futuro sembra cupo. Se gli umani non […]

    Continua a leggere...

  • Le aree di conservazione aiutano le specie di uccelli a prepararsi per un mondo in fase di riscaldamento

    Le aree di conservazione aiutano le specie di uccelli a prepararsi per un mondo in fase di riscaldamento

    Le aree di conservazione possono aiutare le specie di uccelli ad adattarsi ai cambiamenti climatici e rimanere più vicine ai loro habitat nativi, secondo i ricercatori finlandesi. I ricercatori hanno esaminato i cambiamenti nell'abbondanza di specie di uccelli sia all'interno che all'esterno delle aree di conservazione negli ultimi 50 anni. Hanno scoperto che man mano che gli habitat crescono sempre più minacciati dal riscaldamento del clima, [...]

    Continua a leggere...

  • La nuova soluzione per l'energia verde potrebbe creare posti di lavoro 22,000 negli Stati Uniti

    La nuova soluzione per l'energia verde potrebbe creare posti di lavoro 22,000 negli Stati Uniti

    Secondo un nuovo studio condotto dall'International Institute for Applied Systems Analysis, la sostituzione del carbone con una tecnologia verde che utilizza biomassa e tecnologie di cattura e stoccaggio del carbonio potrebbe creare 22,000 nuovi posti di lavoro negli Stati Uniti entro il 2050. Questi nuovi lavori riguarderanno la silvicoltura e i trasporti, dicono. Inoltre, i ricercatori ritengono [...]

    Continua a leggere...

  • Perché gli sforzi per la conservazione dei mari devono includere le alghe

    Perché gli sforzi per la conservazione dei mari devono includere le alghe

    Poiché le barriere coralline continuano a diminuire, sta diventando sempre più importante rivolgere gli sforzi di conservazione verso praterie di fanerogame, sollecitano i ricercatori. Le barriere coralline hanno una lunga storia nel supportare molti degli organismi dell'oceano e quasi 500 milioni di persone in tutto il mondo si affidano alle barriere coralline per cibo e reddito. Ma il cambiamento climatico, la pesca eccessiva e le alterazioni della terra [...]

    Continua a leggere...

  • Il nuovo metodo trasforma i rifiuti di plastica in strumenti preziosi

    Il nuovo metodo trasforma i rifiuti di plastica in strumenti preziosi

    I ricercatori della National University of Singapore (NUS) hanno sviluppato un metodo per convertire i rifiuti delle bottiglie di plastica in aerogel per molti usi sostenibili. Questa ricerca arriva in un momento cruciale, poiché l'inquinamento da plastica continua ad accumularsi, sporcare gli oceani e distruggere gli ecosistemi. Attualmente, si stima che, entro il 2050, ci sarà più plastica di [...]

    Continua a leggere...

  • Un nuovo studio potrebbe stimolare l'azione radicale sul clima mediterraneo

    Un nuovo studio potrebbe stimolare l'azione radicale sul clima mediterraneo

    Un gruppo internazionale di ricercatori ha combinato i rischi di un cambiamento climatico accelerato nel bacino del Mediterraneo con i cambiamenti ambientali aggiuntivi della regione. Lo studio è il primo del suo genere. È stato guidato da Wolfgang Cramer dell'Istituto mediterraneo per la biodiversità e comprendeva ricercatori della City University di Hong Kong (CUHK). Il […]

    Continua a leggere...

  • Immigrato ispirato utilizza la laurea in architettura per costruire alloggi a prezzi accessibili a casa

    Immigrato ispirato utilizza la laurea in architettura per costruire alloggi a prezzi accessibili a casa

    La notte è buia e silenziosa. Cinque ragazzi stanno in due letti gemelli, difficilmente in grado di muoversi, ma comunque un lusso raro nel quartiere. Strisciando sui cugini per scendere dal letto, un ragazzo va in punta di piedi nella stanza di sua madre e passa la notte su una stuoia, ma con più spazio per sé. In crescita […]

    Continua a leggere...

  • Come i cambiamenti climatici potrebbero intensificare il flash inondazione a livello globale

    Come i cambiamenti climatici potrebbero intensificare il flash inondazione a livello globale

    Il cambiamento climatico e altre attività umane stanno amplificando la probabilità e l'intensità delle inondazioni improvvise, suggerisce un nuovo studio degli ingegneri della Columbia University. Lo studio, che utilizza dati meteorologici a lungo termine provenienti da tutto il mondo per decifrare le tendenze climatiche, dimostra che l'aumento delle temperature atmosferiche sta causando un maggiore deflusso delle tempeste e precipitazioni estreme, a loro volta [...]

    Continua a leggere...

  • Il nuovo strumento può aiutare a salvare più specie dall'estinzione

    Il nuovo strumento può aiutare a salvare più specie dall'estinzione

    I ricercatori dell'Arizona State University hanno sviluppato uno strumento che può aiutare gli ambientalisti a allocare adeguatamente i loro finanziamenti per salvare il maggior numero possibile di specie. Mentre cercare di salvare ogni specie sembra un gioco da ragazzi, la mancanza di fondi lo ha reso estremamente difficile. Il numero di specie nell'elenco a rischio di estinzione si sta accumulando superiore al [...]

    Continua a leggere...

  • Chiedi all'esperto: gli studenti universitari dovrebbero guidare la transizione energetica

    Chiedi all'esperto: gli studenti universitari dovrebbero guidare la transizione energetica

    Il cambiamento climatico sta avvenendo proprio adesso. Gli esseri umani pompano continuamente gas a effetto serra nell'atmosfera, provocando un aumento della temperatura globale. E senza un passaggio efficace ed etico all'energia pulita, il cambiamento climatico crescerà solo come una minaccia per il mondo come lo conosciamo. Le generazioni passate ci hanno deluso, quindi educare i giovani sul [...]

    Continua a leggere...

  • Le previsioni climatiche potrebbero essere sbagliate nel Regno Unito e in Europa

    Le previsioni climatiche potrebbero essere sbagliate nel Regno Unito e in Europa

    Le attuali previsioni sui cambiamenti climatici nel Regno Unito e in alcune parti dell'Europa potrebbero essere imprecise, suggerisce uno studio condotto da ricercatori dell'Università di Lincoln, Regno Unito, e dell'Università di Liegi, Belgio. Le simulazioni di modelli al computer esistenti non sono riuscite a includere adeguatamente i cambiamenti della pressione atmosferica che si sono verificati nella regione della Groenlandia negli ultimi 30 [...]

    Continua a leggere...

  • L'energia rinnovabile attraversa le linee del partito, unisce gli americani

    L'energia rinnovabile attraversa le linee del partito, unisce gli americani

    L'udienza Ford-Kavanaugh del mese scorso è un altro esempio di quanto sia diventato partigiano questo paese negli ultimi anni. Considerando questo clima politico in cui repubblicani e democratici sono nettamente divisi – apparentemente su tutte le questioni chiave – è possibile che gli americani si uniscano su una singola questione? Non sembra probabile, ma i ricercatori di […]

    Continua a leggere...

  • L'evoluzione non può tenere il passo con l'estinzione rapida

    L'evoluzione non può tenere il passo con l'estinzione rapida

    Secondo i ricercatori dell'Università di Aarhus, in Danimarca, e dell'Università di Göteborg, in Svezia, se gli sforzi di conservazione non saranno notevolmente migliorati, le specie di mammiferi moriranno così rapidamente nei prossimi 50 anni che la natura impiegherà 3-5 milioni di anni per riprendersi. Cinque estinzioni di massa si sono verificate negli ultimi 450 milioni di anni. Ma sono accaduti [...]

    Continua a leggere...

  • Gli insetti di Porto Rico stanno diminuendo a un ritmo allarmante

    Gli insetti di Porto Rico stanno diminuendo a un ritmo allarmante

    Secondo i ricercatori del Rensselaer Polytechnic Institute e dell'Universidad Nacional Autónoma de México, il numero di artropodi nelle foreste tropicali del nord-est di Porto Rico è diminuito di 60 volte dalla metà degli anni '1970. Gli artropodi includono animali invertebrati come insetti, millepiedi, cimici e altri. Il loro declino ha coinciso direttamente con un aumento complessivo della temperatura di 2 gradi Celsius […]

    Continua a leggere...

La Rete Università