La Rete Università

Come ottenere un colloquio di lavoro - Intervista a Jia Wei Cao, Career Coach, Career Center della Stony Brook University

TUN si incontra con Jia Wei Cao, un career coach al Career Center della Stony Brook University, per fornire alcuni suggerimenti su come ottenere un colloquio di lavoro. 

TUN: Jia Wei, grazie mille per esserti unito a noi. 

JIA WEI: Assolutamente. Fantastico essere tornato. Grazie, Jackson. 

Fare domanda per un lavoro può essere estenuante. A volte può sembrare che stai sparando applicazioni in un buco nero e non senti mai nulla. Quindi, quanti lavori o stage dovrebbero richiedere gli studenti o i neolaureati?

Per i neolaureati che attualmente non lavorano, direi almeno 2-3 lavori al giorno. L'espressione, sai, è qualità rispetto alla quantità. Ma questo è uno di quei casi in cui vorrai un po 'di entrambi. 

Se ti candidi per molti lavori, è importante tenere traccia di tutte le tue candidature. Sono della vecchia scuola. Ho un diario. Quando stavo facendo domanda per un lavoro, praticamente scrivevo tutto. Ma al giorno d'oggi vedo sempre più studenti tenere un foglio di calcolo dove tengono traccia di tutti i lavori a cui fanno domanda. Annotano quando fanno domanda per il lavoro, il titolo specifico presso ciascuna azienda e le informazioni di contatto dei reclutatori per ogni posizione per cui si candidano, se disponibili.

Per gli studenti che sono attualmente in cerca di stage, la mentalità dovrebbe essere più o meno la stessa. Tranne che sei a scuola, quindi ci sono anche altri obblighi a cui devi impegnarti. Ma, direi, cerca di puntare a fare domanda per almeno 5-10 stage a settimana. 

Per le posizioni con scadenze pubblicate, è sempre meglio fare domanda prima piuttosto che dopo. Abbiamo avuto reclutatori con cui lavoriamo che ci dicono che a volte entrano periodicamente e vedono quali applicazioni stanno arrivando, specialmente se hanno una scadenza a rotazione. A volte, se trovano qualcuno che gli piace, lo portano subito dentro. Anche se la scadenza indica il 30 novembre, hanno già deciso chi prenderanno. 

Sicuramente applicare prima piuttosto che dopo. Non aspettare, soprattutto perché molti dei partner di reclutamento con cui lavoriamo ci hanno anche detto di aver spostato l'orario di reclutamento o accelerato il loro processo di inserimento a causa dell'attuale pandemia. 

Controlla TUN colloquio con Jia Wei Cao, un allenatore di carriera presso il Career Center della Stony Brook University, per suggerimenti sui colloqui di lavoro.

Per poter offrire un colloquio, la tua candidatura deve distinguersi dai potenziali datori di lavoro. Quindi, hai qualche consiglio per aiutare studenti e neolaureati a creare curriculum, lettere di presentazione e domande complessive avvincenti? 

Probabilmente gli studenti hanno sentito tutti questa volta più e più volte a questo punto, ma per presentare un'applicazione di qualità, devi davvero mettere il 100%, anche il 120%, in termini di ricerca sull'organizzazione o sull'azienda che stai applicare a. 

Devi assicurarti che il tuo file curriculum vitae e il tuo lettera di presentazione parla con il reclutatore, o chiunque stia esaminando la tua candidatura, in un modo che mostri la tua capacità di essere in grado di entrare e svolgere le attività elencate nel requisito del lavoro. Vuoi mirare a colmare quel divario. Pensa a cosa cercano in un candidato e cosa puoi offrire. 

Dico sempre di trattare (la tua ricerca di lavoro) come le vendite. L'analogia è che attualmente stanno cercando qualcuno che possa intervenire per risolvere un problema o fare qualcosa per loro, e cercheranno nel mercato il miglior candidato che possa venire e fare il lavoro migliore. 

La sfida per te è trovare un modo per commercializzarti in un modo che, ancora una volta, ti differenzi dai tuoi concorrenti per assicurarti che siano sicuri che, quando ti scelgono, entrerai e farai il lavoro . 

Sii strategico

Scoprirai che questo sarà molto più semplice se ti rivolgi a lavori per i quali sei più qualificato. Vuoi candidarti per molti lavori. Ma se lo consideri come "Mi candiderò solo per i primi 20 lavori che trovo", ti stai rendendo un vero disservizio. 

Vuoi cercare un lavoro in modo strategico. Vuoi identificare i lavori da cui hai maggiori probabilità di avere notizie. Se elencano cinque cose che devi assolutamente avere per essere idoneo per la posizione, vuoi assicurarti di colpire tutte quelle cose. 

Se è più rotolante, vuoi provare a colpire almeno l'80% di tutto. In questo modo, sai che è più probabile che risponderai. Ti dà anche una spinta all'ego quando ascolti più persone invece di candidarti a 20 lavori casuali, sparati al buio e non ricevere risposta da nessuno di loro. Ti sentirai scoraggiato.

Quindi, vuoi identificare le cose con cui hai avuto esperienza. Il modo più semplice per farlo, ancora una volta, è concentrarsi sulle abilità. Alla fine della giornata, le competenze sono tangibili, soprattutto in ruoli più tecnici. Più riesci a dimostrare che questo è qualcosa che hai fatto in passato, più è probabile che tu riceva una risposta da qualcuno. 

Un'altra cosa che i reclutatori e i datori di lavoro amano davvero vedere è l'esperienza direttamente correlata. Se stanno cercando qualcuno che abbia avuto esperienza nello sviluppo di un sito web utilizzando un certo linguaggio di programmazione e tu l'hai fatto in un lavoro precedente, vuoi essere in grado di dimostrarlo. Questo è il punto A per il punto A.

Altre cose che cercano, soprattutto se sei uno studente universitario o neolaureato, sono qualità di leadership, esperienza di insegnamento, capacità di servizio clienti e capacità di collaborazione. Il modo migliore per dimostrarlo davvero è attraverso la tua esperienza lavorativa e di stage. Ma puoi anche dimostrarlo attraverso qualsiasi attività extracurricolare in cui sei coinvolto nel campus, così come qualsiasi lavoro di volontariato che hai svolto mentre eri a scuola. 

Includi altri progetti accademici o personali che potresti aver svolto e che siano rilevanti per la posizione per cui ti stai candidando, soprattutto se sei uno studente più giovane e non hai avuto molta esperienza lavorativa. Al giorno d'oggi molti programmi di studio sono progettati per consentirti di condurre questi progetti in cui acquisirai abilità simili a quelle che avrai se sei effettivamente in una posizione. 

Assicurati che il tuo curriculum sia attraente

Sii consapevole della struttura e della formattazione del tuo curriculum. Non lo sottolineerò mai abbastanza. Come qualcuno che una volta lavorava come reclutatore, non c'è niente che possa distrarre o infastidire una persona più di quando la struttura e la formattazione sono dappertutto e ci sono errori di grammatica, ortografia e punteggiatura. Se ti assicuri che tutto sia perfetto e dimostri di avere davvero una buona attenzione ai dettagli, questo è qualcosa che ti aiuterà. 

Se il tuo curriculum non sembra attraente quando la persona lo prende in mano, inconsciamente o consapevolmente, lo avrà in mente. Non vuoi che niente del genere li distragga dalle cose che stai cercando di mostrare nel tuo curriculum. Quindi, attenersi alla formattazione di base. Non fare niente di pazzo. Usa caratteri standard. Sono un grande fan di Times New Roman. Ma altri caratteri sono accettabili, come Calibri, Ariel e Helvetica.

Usa semplici interruzioni di pagina o righe per suddividere le sezioni. Non c'è assolutamente bisogno di immagini o grafica finché ti candidi per una posizione negli Stati Uniti. Altri paesi hanno altri formati. Ma rimani solo con il testo sul tuo curriculum. Immagini e altre forme di grafica possono effettivamente rovinare il formato del tuo curriculum, se l'organizzazione a cui ti stai candidando lo sta sottoponendo a un sistema di monitoraggio dei candidati o una sorta di programma CRM.

Hai appena parlato di errori da evitare nel curriculum. Ci sono errori che gli studenti dovrebbero evitare durante la scrittura delle lettere di presentazione?

Vuoi evitare quella storia di vita su una lettera di presentazione. Dovresti davvero mantenerlo breve. Non vuoi che questa sia una dichiarazione personale. Questo non è un saggio personale. Concentrati sulle abilità. Questa è un'opportunità per te per riassumere le abilità chiave a cui punta il tuo curriculum e descrivere brevemente le esperienze che hai avuto o una situazione che hai incontrato in passato in cui sei stato davvero in grado di lasciare che queste abilità parlassero da sole . 

Questa è un'opportunità per descrivere dove sei stato in grado di utilizzare le tue abilità in modo che i datori di lavoro e / o i reclutatori possano visualizzarti usando l'abilità e mostrando padronanza. 

Evita un linguaggio vago. Vuoi evitare termini generici. Se vuoi sottolineare che hai capacità di comunicazione davvero forti, analizza definitivamente cosa significa. Sei un buon comunicatore faccia a faccia con le persone? Sei un buon oratore pubblico? Sei davvero un bravo scrittore? La comunicazione scritta è enorme. Sei qualcuno che è in grado di prendere il comando di una squadra e guidare? 

Quindi, pensa al termine generico "comunicazione". Prova a scomporlo. Se ritieni di poterlo scomporre ulteriormente, fatti sempre la cortesia e scomponilo. Renderà i tuoi esempi molto più facili da mostrare.

La tua lettera di presentazione non dovrebbe essere più di tre paragrafi. Il primo paragrafo dovrebbe essere una breve introduzione. La maggior parte del secondo paragrafo si concentrerà, ancora una volta, sulle abilità e sulle esperienze. E l'ultimo paragrafo non dovrebbe contenere più di tre frasi, uscire e dire: "Grazie, ancora, per il tuo tempo". Dovresti reiterare le tue informazioni di contatto se non l'hai già fatto nell'intestazione. 

Poiché centinaia di persone fanno domanda per alcuni lavori, è facile pensare che la tua domanda potrebbe non essere mai letta, non importa quanto buona possa essere. C'è qualcosa che studenti e neolaureati possono fare per aumentare le possibilità che la loro candidatura raggiunga i banchi dei responsabili delle assunzioni? 

Gli studenti dovrebbero assolutamente seguire le persone, soprattutto se hai fatto domanda per un lavoro, hai monitorato la domanda e non hai ricevuto risposta per un po '. Soprattutto se conosci qualcuno all'interno dell'organizzazione o se hai parlato direttamente con un reclutatore, vuoi metterti in contatto. 

L'email è sempre un ottimo inizio, ma incoraggio sempre i miei studenti, come minimo, a sentirsi più a proprio agio a parlare al telefono. Forse è qualcosa con questa attuale generazione di studenti, ma alla gente non piacciono più le telefonate. Ma, sfortunatamente, a molti reclutatori piacciono le telefonate. 

Quindi, inizia contattando le persone dei team di reclutamento se vuoi ancora saperne di più su alcune delle posizioni che stanno offrendo.

Non dovresti sentirti a disagio. Se vuoi entrare in contatto, diciamo, qualcuno che lavora all'interno dell'azienda o un leader del settore, si tratta più di costruire te stesso fino a questo. Potresti non essere necessariamente pronto per quello fin dall'inizio. Potresti voler, di nuovo, iniziare più in basso. 

Incoraggio sempre gli studenti a entrare in contatto con persone che sono 3-5 anni fuori dal college. Di solito sono le persone migliori da contattare e che probabilmente ti risponderanno, soprattutto se sono ex studenti o se hanno legami reciproci con te. 

Costruisci relazioni fin dall'inizio

Dovresti farlo durante tutto l'anno, non solo quando stai cercando un lavoro. Soprattutto oggigiorno, con sempre meno eventi di networking che la tua università potrebbe ospitare, vuoi essere in grado di provare consapevolmente a costruire queste relazioni durante l'intero anno accademico. 

Piattaforme come LinkedIn di solito sono un ottimo posto per iniziare. Non vuoi far sembrare che ti stia avvicinando a una persona solo perché hai bisogno di qualcosa da lei. 

Stai facendo domanda per un lavoro in questo momento, diciamo JP Morgan Chase, e sei tipo, "Ok, ora ho bisogno di qualcuno che possa difendermi dall'interno. Vado a contattare qualcuno ora, dopo che ho già fatto domanda. " 

Pianta quel seme prima. Parla con persone che lavorano in finanza o fintech per saperne di più sul settore, com'è iniziare come giovane professionista, suggerimenti che possono offrirti mentre sei ancora a scuola, tendenze del settore che dovresti seguire, cose che dovresti cercare di imparare in questo momento e le cose che stanno vedendo alcune delle persone di livello base non sono all'altezza in questo momento. 

Crea fiducia

Costruisci questa connessione e non entrare direttamente in essa come, "Ho bisogno di qualcosa da te subito". Vuoi essere in grado di costruire quel livello di fiducia e quello strato di sincerità. Vuoi costruire una reputazione con le persone che sono in quel campo. E vuoi essere in grado di rivolgerti a loro al momento giusto.

Dico sempre, inizia con gli alumni. Gli ex studenti sono generalmente le persone migliori. È più probabile che rispondano. Ma, ancora una volta, questo è un processo. Non tutti ti risponderanno. Alcuni studenti mi hanno detto di aver contattato 10 o 15 persone e di aver ricevuto risposta da una persona. Ma è proprio così. Quell'unica connessione che segui, se sei in grado di mantenere così a lungo, praticamente integra gli eventi di networking di persona che avremmo avuto se non fosse stato per la pandemia di quest'anno. 

Ma è assolutamente importante avere queste connessioni. Il più delle volte, molte posizioni attualmente aperte là fuori saranno piene di persone che hanno qualcuno all'interno che le difende. 

Alcuni studenti sono venuti da me e mi hanno detto: “Sembra che sia un imbroglio. Mi sembra di essere io che cerco di andare avanti rispetto alle altre persone. " Ma in realtà non lo è. Di nuovo, è proprio quello che è l'attuale mercato del lavoro. 

Pensa a quel modello di vendita. Se hai qualcuno che conosci e sta sostenendo qualcuno, è più probabile che ti fidi di quel marchio piuttosto che uscire e provare un marchio che non hai mai avuto prima. 

Quindi, sicuramente raggiungi le persone ora. Non fa male. Sai, la cosa peggiore che ti può succedere è che ti avvicini a qualcuno e lui o ti fantasma completamente o semplicemente ti dice: “No, non posso aiutarti. Non ho tempo. " 

È un bene per te prendere questa abitudine adesso. Soprattutto oggigiorno, con sempre meno interazioni con le persone direttamente, è assolutamente importante per te essere in grado di imparare come acquisire queste capacità di networking ora mentre sei ancora a scuola, in modo che quando inizi il tuo primo lavoro, sarà un un po 'più naturale per te. 

Assolutamente. Grazie, ancora una volta, Jia Wei, per essersi unita a noi oggi.

Assolutamente. Spero che questo abbia aiutato. Vi auguro una buona giornata. 

Questa intervista è stata modificata per chiarezza. Guarda il video completo qui.

La Rete Università