Le 50 migliori università `` più verdi '' nel 2019

La Princeton Review ha rilasciato il suo 2019 "Migliori 50 Green College"Elenco, evidenziando le scuole all'avanguardia nella sostenibilità ambientale. 

In cima alla lista, in ordine, ci sono The College of the Atlantic, State University of New York - College of Environmental Science and Forestry, Dickinson College, University of Vermont, St.Mary's College of Maryland, Chatham University, Bowdoin College, Colby College , Colorado State University e Stanford University. 

La Princeton Review ha classificato queste università in base ai loro "punteggi verdi" (che vanno da 60 a 99) di cui l'azienda ha parlato combinando i dati del sondaggio degli studenti con i dati raccolti dal sondaggio annuale della società sugli amministratori del college.

Il sondaggio di amministratore chiede ai funzionari universitari di fornire risposte dettagliate a domande accuratamente formulate riguardo alle politiche, pratiche e programmi di sostenibilità delle loro scuole. Attraverso queste domande, gli amministratori universitari rilasciano informazioni vitali sugli obiettivi di carbonio delle loro scuole, i programmi di transito, i piani di diversione dei rifiuti e molto altro. 

Ogni anno, la società invia il sondaggio a migliaia di college e università quadriennali. Quest'anno, quasi i college 700 hanno risposto con dati sufficienti per consentire alla società di ottenere una valutazione verde accurata, ha spiegato David Soto, il suo direttore dello sviluppo dei contenuti. 

"Le scuole che non hanno riportato dati hanno ottenuto un" 60 * ", il che significa che sul nostro sito Web e in tutti i nostri libri non disponiamo di dati sufficienti per dire con precisione agli studenti e ai genitori quali sono i loro sforzi", ha detto Soto. 

In un studio separato, la società ha scoperto che, quest'anno, il 64 percento degli adolescenti e dei loro genitori afferma che l'impegno di un college per la sostenibilità ambientale ha un ruolo nella decisione di candidarsi o frequentare un college o università. 

Quindi, oltre a fornire ai college e alle università un grido per i loro sforzi di sostenibilità, le classifiche della Princeton Review possono aiutare gli studenti attenti all'ambiente a trovare scuole che condividano i loro valori. 

Tutti gli 50 delle scuole nell'elenco 2019 stanno facendo la loro parte per mitigare i cambiamenti climatici, ma ce ne sono alcuni che vanno al di là. Le migliori scuole 10 della lista meritano un elogio speciale, poiché i loro sforzi innovativi possono ispirare gli altri. 

Ecco alcune delle iniziative e degli obiettivi più impressionanti delle migliori scuole 10.

1. College of the Atlantic

Il College of the Atlantic - una scuola privata di arti liberali a Bar Harbor, nel Maine, con meno di 400 iscritti - è in cima a questo elenco di college ecologicamente responsabili per quattro anni consecutivi. E non c'è da sorprendersi sul perché.

In 2007, COA è diventato il primo college negli Stati Uniti a diventare completamente carbon neutral. Secondo 2030, la scuola prevede di essere libera da combustibili fossili. E, giustamente, il college offre solo un importante argomento: l'ecologia umana, che è lo studio del rapporto tra gli umani e i loro ambienti naturali, sociali e creati. 

"Certamente, una piccola scuola come quella non è per tutti, ma penso che il COA possa davvero essere un laboratorio di apprendimento per istituzioni sia grandi che piccole", ha detto Soto.  

COA ha anche un punteggio d'oro da AASHE 2019 Indice Campus Sostenibile e si siede al 15 posto nella lista di Sierra Club Scuole fantastiche

2. Università di Stato di New York - College of Environmental Science and Forestry

In quanto collegio ambientale del sistema SUNY, SUNY-ESF considera la sostenibilità in quasi tutto ciò che fa. E con poco più di un decennio rimasto per prevenire danni irreversibili causati dai cambiamenti climatici, il college si sta intensificando e creando soluzioni alle numerose sfide che il pianeta deve affrontare. 

"Esiste ... un'opportunità senza precedenti per i docenti dell'ESF, gli studenti e gli alunni di sostenere le nostre istituzioni per prendere sul serio queste minacce e aprire la strada allo sviluppo di soluzioni sostenibili alle sfide ambientali della Terra" scrive David C. Amberg, presidente ad interim del college. "In effetti, gli scienziati dell'FSE lo fanno da decenni."

ESF si trova su 25,000 acri di terra con laboratori e stazioni di campo in tutto il New York centrale e le montagne di Adirondack, dove studenti universitari e laureati possono partecipare a ricerche che sono fondamentali per la salute degli ecosistemi del mondo. 

A settembre, l'FSE si è unito a 19 in altri college e università di New York per l'acquisto di energia rinnovabile aggregata su larga scala. E quest'anno il college lo farà finire la sua prima energia nel campus  piano principale

L'ESF ha anche una valutazione della medaglia d'oro dall'AASHE e occupa il terzo posto nella lista delle Cool Schools del Sierra Club. 

3. Dickinson College

Quando si tratta di educazione alla sostenibilità, Dickinson è un leader nazionale. Per laurearsi, tutti gli studenti sono tenuti a frequentare un corso di sostenibilità, ma oltre il 50 percento degli studenti sceglie di frequentare quattro o più corsi. 

Per anni, Dickinson ha coltivato cibo per il college e la comunità circostante in una fattoria biologica di 100 acri, che è nutrita con compost dalla sala da pranzo. E attualmente, il college è sulla buona strada per raggiungere il suo obiettivo di diventare carbon neutral da 2020, che lo renderebbe solo uno dei pochi college carbon-neutral negli Stati Uniti. 

"Come collegio impegnato a produrre un impatto positivo sul resto del mondo, il rispetto di questo impegno è stato di vitale importanza per l'intera comunità di Dickinson", ha dichiarato il presidente Dickinson Margee Ensign in un dichiarazione. "Questo è uno dei problemi più urgenti del 21st secolo e possiamo essere orgogliosi di dire che abbiamo preso le misure appropriate per garantire che il nostro college non contribuisca più al cambiamento climatico causato dall'uomo".

Dickinson ha anche un punteggio d'oro da AASHE e si trova al 12 posto nella lista delle Cool Schools della Sierra Club. 

4. Università del Vermont 

Per decenni, l'Università del Vermont è stata ampiamente riconosciuta per il suo impegno per la sostenibilità. A livello accademico, l'università offre corsi sulla sostenibilità 717 in tutto il 65 percento dei suoi dipartimenti. E da 2015, un corso di sostenibilità è stato un requisito di istruzione generale. 

Dall'attuazione del suo piano d'azione per il clima, UVM ha notevolmente ridotto le emissioni di gas serra e il consumo di energia. Inoltre, quasi la metà di tutti i rifiuti creato presso UVM viene riciclato o compostato, tutte le residenze raccolgono sostanze organiche per il compostaggio e nel campus vengono venduti zero contenitori di acqua in bottiglia. 

UVM ha anche un rating di stato d'oro da AASHE. 

5. St. Mary's College del Maryland 

Il St. Mary's College del Maryland lavora sempre per diventare più sostenibile. Nel tentativo di rendere il college completamente privo di sprechi, St. Mary's ha collocato contenitori per il compostaggio in ogni dormitorio e casa di città nel green e nelle mezzalune del campus. E ogni settimana, i volontari raccolgono il compost e lo portano alla fattoria del campus dove viene trasformato in terreno ricco di nutrienti. 

Per allontanare studenti e dipendenti dal portare le loro auto al campus, St. Mary's ha un negozio di biciclette che offre noleggi economici e ripara tutte le biciclette gratuitamente. Inoltre, la scuola offre una navetta per lo shopping gratuita che porta gli studenti in varie destinazioni per lo shopping vicino al campus. 

I corsi di sostenibilità e le opportunità di ricerca del college sono ampiamente disponibili per gli studenti in tutti i tipi di discipline, tra cui arte, biologia, chimica, scrittura creativa e letteratura, legislazione, politiche pubbliche e altro ancora. 

Anche St. Mary's è sulla buona strada per raggiungere la neutralità del carbonio by 2020. 

6. Università di Chatham 

Nonostante sia nel mezzo del paese del carbone, Chatham è leader nelle energie rinnovabili. La scuola ha acquistato energia rinnovabile dal 2002e ora quasi tutto il suo consumo di elettricità proviene da fonti rinnovabili. 

La scuola è anche grande sull'eliminazione dei rifiuti. Da 2011, Chatham ha rifiutato di vendere bottiglie d'acqua in plastica. Nelle strutture di ristorazione del campus, Chatham ha messo in atto un significativo programma di compostaggio, invia tutto l'olio da cucina a un impianto locale di biodiesel e ha eliminato l'uso di vassoi, che aiuta a ridurre al minimo lo spreco di cibo e lo spreco di acqua dai vassoi di lavaggio.

Inoltre, la scuola mette a disposizione degli studenti corsi di sostenibilità per tutti i tipi di discipline, tra cui arte, economia, economia, inglese, governo, filosofia e altro ancora. 

Tutto ciò è sufficiente per guadagnare alla scuola un punteggio di status d'oro da AASHE e una classifica 14 nella classifica del Sierra Club. 

7. Bowdoin college 

Negli ultimi anni, Bowdoin ha significativamente è aumentato il suo impegno per la sostenibilità ambientale. Attraverso una varietà di progetti energetici, la scuola è stata in grado di raggiungere la neutralità del carbonio in 2018 - due anni prima del suo obiettivo 2020. Il college sta già raccogliendo feedback dalla comunità Bowdoin per creare un nuovo piano d'azione per il clima 2030. 

Inoltre, collaborando con altri college e università del New England, Bowdoin è stato in grado di sviluppare la più grande installazione solare nel New England. 

Bowdoin sa che la lotta ai cambiamenti climatici è uno sforzo di gruppo, quindi incoraggia gli studenti a compiere sforzi individuali per vivere in modo più sostenibile attraverso Impegno per la vita verde iniziativa. Gli studenti partecipanti ricevono una certificazione di livello bronzo, argento, oro o verde in base ai loro impegni individuali. 

Bowdoin ha anche ricevuto una valutazione di status d'oro da AASHE. 

8. Colby College

Prima Colby raggiunto la neutralità del carbonio in 2013 - due anni prima del previsto. E da allora non ha rallentato. In 2017, la scuola ha installato un'installazione solare con pannello 5,300 che, da sola, produce il 15 percento del fabbisogno totale di elettricità del college. Inoltre, la scuola ora ha edifici certificati 16 LEED che occupano il 24 percento dell'area edificabile di Colby. 

E gli studenti svolgono un ruolo importante nel promuovere gli sforzi di sostenibilità. Hanno creato molti gruppi ambientalisti, tra cui la Coalizione ambientale, la Colby Organic Farmers and Gardeners Association, la Colby Alliance for Renewable Energy e EcoReps che "esemplificano la vita sostenibile per i loro coetanei". 

Gli sforzi di Colby hanno anche ottenuto un punteggio di status d'oro da AASHE e un settimo posto nella classifica del Sierra Club.  

9. Colorado State University

La sostenibilità è un pilastro della Colorado State University. La scuola si è impegnata a raggiungere 100 percento di energia rinnovabile da 2030 ed è sta arrivando. Esistono già array solari completi 13 nel campus e 26 (e contando) edifici certificati LEED. Attraverso il riciclaggio e il compostaggio, la scuola devia l'93 percento dei rifiuti della sala da pranzo. E nonostante l'aumento della popolazione nei campus, la scuola ha ridotto il consumo di acqua del 24 percento negli ultimi dieci anni. 

Dal punto di vista accademico, 962 dei corsi disponibili 2,633 della scuola sono legati alla sostenibilità. E per arrivare in classe, gli studenti sono incoraggiati a pedalare. CSU è considerato il più college bike-friendly negli Stati Uniti. 

CSU ha anche ottenuto un rating di platino dall'AASHE ed è arrivato al nono posto nella lista delle scuole verdi del Sierra Club. 

10 Università di Stanford 

Negli ultimi anni di 20, Stanford ha investito molto tempo e risorse per diventare più sostenibile. E i suoi sforzi hanno pagato. Da 2000, Stanford ha ridotto le emissioni di gas serra del 72 percento, il suo consumo di acqua domestica del 45 percento, i suoi rifiuti in discarica del 26 percento e la sua intensità energetica del 26 percento. 

Ma non è ancora finito. L'università ha l'obiettivo di funzionare con energia rinnovabile percentuale 100 di 2021 e di produrre zero rifiuti da 2030. Inoltre, Stanford si è allineato con gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e si impegna a condurre ricerche e fornire ambienti di apprendimento che aiutino il mondo a raggiungere tali obiettivi. 

Stanford è stato anche considerato stato di platino da AASHE. 

Conclusione 

I college e le università sono sempre più impegnati ed entusiasti di diventare più sostenibili dal punto di vista ambientale. E classificare le scuole in base ai loro sforzi per la sostenibilità è un buon modo per stimolare una piccola competizione amichevole. 

Ma è importante ricordare che la lotta al cambiamento climatico deve essere uno sforzo di gruppo. Quindi, più di ogni altra cosa, i college e le università di tutto il mondo devono imparare e lavorare l'uno con l'altro. 

La Rete Università