La Rete Università

Come Premiare è un 'Like'?

L'ascesa dei social media ha cambiato il modo in cui ci connettiamo l'un l'altro. Non è passato molto tempo da quando Facebook è arrivato sul mercato (2004) e l'iPhone è nato (2007), ma la nostra cultura e le interazioni sociali sono cambiate per sempre. Mentre ci sono notevoli benefici dei social media, principalmente nel marketing e nella comunicazione, la società moderna ha spinto i social media a dismisura e gli ha lasciato il posto alle loro vite quotidiane. Un consumo rabbioso di social media, se non controllato, potrebbe essere dannoso per la società.

GUARDA ANCHE: 5 Modi per staccarsi da Social Media

Upside dei media sociali

I social media ci hanno servito bene in molti aspetti. Nell'ambiente imprenditoriale, ad esempio, i social media possono consentire a un'azienda di comprendere gli interessi dei clienti, di aumentare la consapevolezza del marchio, di aumentare le visite dei siti web e di offrire ai clienti una presa rapida e facile per dare critiche o valutazioni. I social media inoltre danno alla gente una comprensione più completa del mondo che li circonda e aiuta la gente a sentirsi più connessi. Semplicemente scorrendo Facebook, un utente può guardare cascate in Costa Rica, elefanti che pascono in Africa, o montagne bianche nelle campagne del Giappone. Permette alle persone di amicizia, di seguire e di comunicare con persone in tutto il paese o anche il mondo. L'esposizione ad altre culture e comunità spera di portare a una migliore comprensione e tolleranza degli altri.

I vantaggi dei social media sono molti, ma dobbiamo stare attenti a come usiamo i social media. Dobbiamo sempre ricordare di utilizzare in modo responsabile i social media, perciò lavoriamo insieme per promuovere le nostre comunità, per aiutare e fare il bene. Soprattutto, non dovremmo lasciare che i social media assumano la nostra vita.  

Il tempo trascorso sui media sociali è eccessivo

Purtroppo, la tendenza sta indicando lontano dal consumo moderato. Secondo SocialMediaToday.com, il tempo medio giornaliero trascorso sui social media è: YouTube 40 minuti, Facebook 35 minuti, SnapChat 25 minuti, Instagram 15 minuti e Twitter 1 minuto. Sono quasi 2 ore al giorno per l'utente medio. L'adolescente medio trascorre ancora più tempo sui social media, fino a nove ore al giorno. Questi numeri sono sbalorditivi e dovremmo tenere presente che troppo di qualcosa non è mai una buona cosa.

Disagio dei social media

Tutto questo tempo trascorso su piattaforme di social media porta via da contatti significativi, vera conoscenza e sviluppo delle abilità delle persone. Le persone ora hanno la capacità di comunicare in modo rapido ed efficiente con qualsiasi persona o azienda in tutto il mondo, ma purtroppo sono più separate che mai quando non hanno un dispositivo nelle loro mani. Gli amici dei social media spesso non si avventurano mai al di fuori delle interazioni online, mentre gli amici che si sono incontrati in un contesto di vita reale generalmente non fanno affidamento su "Mi piace e favoriti" per favorire la loro relazione.

I social media stanno mangiando tempo ed è diventata un'abitudine nevrotica per la maggior parte delle persone. Lo vedi dappertutto! Le persone scorrazzano sui social media mentre cenano con gli amici e la famiglia, guidano, guardano un film o un concerto, o mentre tengono conferenze ai professori. È molto triste che le persone sembrino disimpegnate dalle persone con cui sono fisicamente e siano più coinvolte nelle loro relazioni virtuali.

Adulti e bambini stanno permettendo ai social media di consumare troppo del loro tempo. Abbiamo già notato che gli adolescenti stanno spendendo troppo tempo sui social media, ma ciò che aggrava ulteriormente la questione è che molti di loro sono esposti ai social media prima che siano abbastanza maturi da gestire tutto ciò che ne deriva. Settantacinque per cento degli adolescenti negli Stati Uniti hanno profili sui siti di social media e molti di loro sono minori. Mentre Facebook vieta a chiunque sotto l'età di 13 di applicare, è noto che molti dei suoi utenti sono minori. In 2011, Oltre cinque milioni Gli utenti di Facebook erano di dieci anni e sotto. L'accesso ai social media in età precoce aumenta le loro possibilità di essere attaccati online o in modo offensivo. Essi sono anche a rischio di perdere la loro innocenza, non sviluppare le abilità delle persone, o sentire la pressione di non avere tanti seguaci come i loro amici.

Cyberbullying è un problema serio e può finire con le vittime di bullismo che prendono la propria vita. Ecco alcuni fatti chiave Sul cyberbullying secondo DoSomething.org, un movimento globale per il bene:

  • Quasi 43% dei bambini sono stati violentati in linea, con 1 in 4 provando più di una volta.
  • 70% degli studenti riferiscono di vedere frequenti frequenti online.
  • Le vittime di bullismo sono 2 a 9 volte più probabilità di considerare di suicidarsi.

L'anonimato dei media sociali rende molto più facile commettere l'atto. Infatti, 81% dei giovani pensa che il bullismo in linea è più facile Per scappare più che per il bullismo in persona. Per combattere questo problema, i genitori ei bambini dovrebbero attuare Modi sicuri Di utilizzare i social media.

APPLICARE: Eliminare Cyberbullismo Borsa di studio - $ 1,000

I bambini adolescenti sono sovraesposti a immagini di sesso e violenza e, di conseguenza, stanno diventando insensibili a loro. Gli adolescenti sono anche bombardati da immagini del corpo "perfetto" sui social media, che potrebbero portare a problemi di immagine del corpo e trigger disturbi.  

I social media sono costruiti su un sistema di valutazione attraverso "Mi Piace". Questo rende la vita sociale una competizione in cui le persone prenderanno tempo lontano dalle cose eccitanti che stanno facendo per scattare e pubblicare un'immagine per informare i loro amici online. Invece di vivere nel momento, le persone sono sempre alla ricerca di opportunità per aumentare il proprio profilo sui social media. Le generalizzazioni e gli stereotipi si formano attraverso i social media in base a ciò che le persone dovrebbero assomigliare o fare per ottenere "mi piace".

Suscettibilità alle notizie "false"

I social media influiscono anche su come le persone ricevono le loro notizie. Secondo Pew Research Center, Il 79% degli adulti negli Stati Uniti sono utenti attivi di Facebook e metà del pubblico riceve le notizie quotidiane dai siti di social media. Questi utenti spesso ottengono articoli da fonti di notizie discutibili che rafforzano le loro opinioni preesistenti. La possibilità di condividere questi articoli può inondare i feed di notizie con informazioni imprecise, che vengono poi trasmesse dagli utenti ai loro amici. Nella passata campagna elettorale abbiamo visto come le "fake news" potrebbero agire per suscitare i due schieramenti e polarizzarli ancora di più.  

Gli utenti dei social media devono essere più consapevoli dell'accuratezza delle notizie che ricevono e astenersi dal trasmettere notizie che non hanno controllato. Mentre le piattaforme di social media consentono la discussione, che è fondamentale per la comprensione, l'incapacità di filtrare ciò che è falso è dannosa per la società. Facebook è consapevole dell'importanza di filtrare le "notizie false", ha adottato misure per migliorare l'accuratezza delle loro notizie e si impegna a lavorare di più per costruire una comunità informata. Zuckerberg ha, infatti, recentemente emesso un file manifesto in cui ha espresso l'impegno di Facebook a costruire una comunità globale.

GUARDA ANCHE: Come rimanere al sicuro nella Loop Current Events

Usa i social media con saggezza e positività

Per sfruttare al meglio i media sociali, gli utenti dovrebbero utilizzarlo saggiamente, positivamente e moderatamente. Andare avanti e condividere le notizie positive, fare collegamenti, diffondere la buona volontà, aumentare la consapevolezza e partecipare alla vita comunitaria. Siate consapevoli dei lati negativi, imparate a usare i social media in modo sicuro e insegnate ai vostri figli come utilizzare i social media. Resta in questo momento e connettiti con la tua famiglia e i tuoi amici. Spegni i dispositivi quando non è necessario essere connessi e assicurati che i tuoi figli facciano lo stesso.

La Rete Università