La Rete Università

Trucco sostenibile per la tua pelle e il nostro pianeta

Il trucco è divertente. Come per tutto ciò che è divertente, tuttavia, l'industria e i suoi consumatori sono stati etichettati con termini che sembrano eccessivi o addirittura dispendiosi, come "cosmoholic" o "accaparratore di trucco". 

Di recente, tuttavia, sia l'industria che i consumatori stanno inventando nuovi termini che suonano molto diversi dal loro passato: "zero rifiuti" e "ricaricabile".

Man mano che i consumatori stanno diventando più consapevoli degli impatti ambientali e sociali del trucco che consumano, sia le aziende tradizionali che quelle di nicchia stanno rispondendo con una più ampia varietà di prodotti di trucco sostenibili che mai. 

Cos'è il trucco sostenibile?

Quando pensiamo al trucco sostenibile, dovremmo considerare l'intera vita di un prodotto di bellezza. Dall'inizio alla fine, un prodotto di trucco sostenibile non dovrebbe lasciare un impatto negativo a lungo termine sull'ambiente e sull'utente. 

Vi sono principalmente quattro diverse possibili aree di impatto: ingrediente, approvvigionamento, produzione e confezionamento o commercializzazione. 

Ingrediente

Innanzitutto, molti prodotti per il trucco contengono sostanze chimiche tossiche, come i parabeni che possono portare al cancro al seno e agli ftalati che sono collegati a difetti alla nascita. 

Sorprendentemente, il governo federale degli Stati Uniti non richiede studi sulla salute o test pre-marketing sui prodotti per la cura personale, incluso il trucco. 

Secondo il gruppo di lavoro ambientale, 89 percento di 10,500 gli ingredienti utilizzati nei prodotti per la cura personale non sono stati valutati per la sicurezza dalla Cosmetic Ingredient Review (CIR), dalla Food and Drug Administration (FDA) o da qualsiasi altra organizzazione standard. 

Inoltre, la maggior parte dei glitter per il trucco sono realizzati in plastica, che di frequente finisce per sporcare l'oceano e può richiedere centinaia di anni per degradarsi. 

Reperimento

In secondo luogo, possono essere anche ingredienti naturali di provenienza insostenibile, lasciando impatti sia ambientali che sociali. 

Ad esempio, la coltivazione di cereali utilizzati nelle creme per il viso e nelle fondazioni, come avena, orzo e grano, è stata collegata all'inquinamento idrico in paesi come Francia, India, Cina e Australia. 

E la coltivazione indiscriminata di olio di palma in paesi come l'Indonesia e la Malesia ha distrutto foreste e derubato animali e alcune persone ingegnose delle loro case. La deforestazione influenza anche l'aria che respiriamo.

Tuttavia, a causa del suo basso costo di produzione, viene utilizzato l'olio di palma 70 per cento di tutti i cosmetici, ma solo il 20 percento dell'olio di palma è sostenibile.

Inoltre, nota per il suo luccichio perlescente, la mica - un minerale naturale che si trova nelle rocce - è utilizzata praticamente in tutti i tipi di trucco, dai blush alle basi, dai rossetti ai mascara. Ma la produzione di mica ha un costo. 

Per esempio, 60 per cento della mica di alta qualità utilizzata nei cosmetici proviene dall'India, dove bambini di 5 anni devono strisciare all'interno di tunnel di mica artificiali con martelli e cestini per un salario giornaliero di circa 25 centesimi. Queste miniere sono spesso illegali e mancano di condizioni di sicurezza. 

Produzione

In terzo luogo, proprio come tutti gli altri manufatti, il trucco lascia pesanti impronte di carbonio. Mentre l'energia sostenibile, come l'energia solare o eolica, sta diventando sempre più costo effettivo, la vecchia pratica del settore della produzione di massa e dell'uso di combustibili fossili rallenta la loro completa transizione alle energie rinnovabili. 

Allora, c'è spreco d'acqua a causa del fatto che l'acqua è l'ingrediente più utilizzato nei prodotti per il trucco e l'utilizzo di acqua pesante nel processo di fabbricazione. Il mondo non può permettersi sprechi d'acqua con il globale crisi idrica.

imballaggio

Infine, l'imballaggio per il trucco può creare molti rifiuti in discarica. La maggior parte dei prodotti per il trucco sono confezionati in una miscela di materiali, come diverse materie plastiche, metalli e vetro, che sono difficili da riciclare. 

Secondo Zero Waste Week, l'industria cosmetica globale ne crea di più 120 miliardi di unità di imballaggi ogni anno e una parte importante non è riciclabile. Solo nel 2018, finita 142 miliardi di unità di imballaggio è stato prodotto, secondo Zero Waste Europe. 

Il cambiamento è già qui

Ma grazie all'aumento della consapevolezza sul clima e all'avanzamento della tecnologia, uno stile di vita di bellezza pulita non è più un pio desiderio, ma un'opzione molto praticabile. La domanda di prodotti sostenibili è elevata e i marchi offrono una vasta gamma di opzioni per tutti i tipi di consumatori. 

Mentre l'industria cosmetica globale nel suo complesso dovrebbe crescere ad un tasso di crescita annuale di 5.2 per cento dal 2019 al 2025, la bellezza organica dovrebbe crescere ad un tasso di crescita annuale di 9.4 per cento dello stesso periodo. 

In particolare, i millennial e la Gen Z stanno aumentando sia in numero che in potere d'acquisto. E questi consumatori influenti in crescita si aspettano che le aziende apprezzino e applichino la sostenibilità nelle loro pratiche commerciali. 

Secondo Affari della moda, Il 66 percento dei millennial globali è disposto a spendere di più per marchi sostenibili. Si prevede che un maggior numero di consumatori chiederà che i marchi siano ritenuti responsabili per i rifiuti e l'impronta di carbonio. 

E a 2018 studio da WP Engine ha rivelato che il 69 percento dei consumatori di Gen Z ha maggiori probabilità di acquistare da un'azienda che contribuisce a cause sociali, mentre il 33 percento ha smesso di acquistare da quelli con valori diversi dai propri.

La domanda è evidente e sia i marchi tradizionali che quelli di nicchia stanno offrendo sostenibilità non solo come opzione, ma molte volte, il vero nucleo delle loro attività.  

Ecco alcuni marchi che abbiamo esaminato.

Kjaer Weis 

Fondata da un veterano truccatore Kirsten Kjaer Weis, Kjaer Weis è un marchio di cosmetici di lusso ad alte prestazioni con sostenibilità ai suoi valori fondamentali. 

“Il nostro fondatore Kirsten Kjaer Weis, che è un veterano di truccatori di 20 anni, ha visto un vuoto sul mercato per una linea di trucco senza compromessi sulla prestazione e sul lusso degli ingredienti. Non esisteva ", ha detto a The University Network un rappresentante di Kjaer Weis.

Made in Italy, i prodotti Kjaer Weis non sono solo "certificati naturali" o "certificati biologici", ma raggiungono anche gli standard di bellezza di lusso, il che significa che i loro prodotti non sacrificano la qualità. Ogni prodotto è privo di parabeni, siliconi, emulsionanti petrolchimici e profumi sintetici. Puoi trovare il loro elenco di ingredienti utilizzati qui

Il XNUMX% degli ingredienti di Kjaer Weis proviene da agricoltura biologica, il che significa che non aggiungono sostanze chimiche al suolo. E tutti i suoi prodotti sono ricaricabili, il che significa che i loro pacchetti non devono essere gettati via dopo alcuni mesi. Offerte di Kjaer Weis passi per ricaricare diversi tipi di trucco, come compatti, mascara e rossetti.

Mentre un po 'più costoso dei marchi sottostanti, la maggior parte dei prodotti per il trucco di Kjaer Weis scendono sotto i $ 50. Inoltre, se possiedi già uno dei prodotti per viso, guance o occhi di Kjaer Weis, puoi semplicemente acquistare una versione di ricarica a un prezzo molto più basso. 

Puoi dare un'occhiata ai loro best seller qui

100% puro 

100% puro è un marchio di trucco, cura della pelle e capelli e corpo che offre prodotti biodegradabili al 100% che aderiscono a standard rigorosi e non contengono mai ingredienti aggressivi o tossici. 

Soprattutto per il suo trucco, 100% Pure fornisce i suoi pigmenti da frutta, verdura, tè e cacao, per evitare coloranti e coloranti metallici ampiamente usati. Inoltre, 100% Pure è un sostenitore del trucco vegano, il che significa che non esegue test sugli animali né utilizza ingredienti non eticamente provenienti da animali. 

Inoltre, 100% Pure pratica la sostenibilità sotto il proprio tetto. La sede centrale di San Jose, in California, è alimentata al 100 percento da pannelli solari e utilizza un'illuminazione a LED ecologica. All'esterno, il paesaggio ha piante resistenti alla siccità, che ottengono la loro acqua dalla condensa e raccolgono l'acqua piovana. Quando costruisce e progetta i suoi negozi, 100% Pure utilizza materiali riciclati come il legno di navi o fienili dismessi.

100% Pure offre una vasta gamma di prodotti e prezzi, dalle maschere per il viso a $ 7 alla palette di ombretti per $ 55. Alcuni dei suoi prodotti più noti sono mascara pigmentato alla frutta a $ 26 e rossetto opaco pigmentato alla frutta a $ 28. 

Puoi dare un'occhiata ai prodotti più venduti e premiati del marchio qui.

assiologia 

Specializzato in prodotti per le labbra, assiologia offre una trasparenza completa nei suoi rossetti e pastelli per labbra a 10 ingredienti. Tra la sua breve e dolce lista di ingredienti completamente naturali, non troverai nomi lunghi e difficili di sostanze chimiche sintetiche. 

Axiology è molto appassionata del trucco vegano, il che significa che non danneggia gli animali nel realizzare i suoi prodotti di bellezza. Non include alcuni ingredienti, come la cera d'api, la lanolina, che provengono dalle ghiandole sudoripare delle pecore o lo squalene, che provengono dai fegati di squalo, poiché questi ingredienti non sono eticamente ottenuti in condizioni dannose e crudeli. 

Inoltre, non utilizza derivati ​​di olio di palma nei loro prodotti, poiché l'olio di palma è una delle principali cause della deforestazione globale. Inoltre, fornisce i suoi pacchi da donne di Bali, che riciclano la spazzatura locale in carta. 

Proprio come il suo elenco di ingredienti, Axiology offre un elenco di prodotti semplice, breve e dolce: rossetto per $ 28 e pastelli per $ 30. 

Puoi dare un'occhiata a tutti i prodotti Axiology qui

Cosmetici Elate 

inebriare offre i suoi prodotti in imballaggi che al momento sono privi del 75% di rifiuti. I prodotti Elate sono confezionati in materiali degradabili, come bambù o alluminio, anziché in plastica.  

I suoi prodotti liquidi, come le fondamenta, sono confezionati in barattoli di vetro riciclabili e tutti i suoi prodotti stampati, come blush o ombretti, sono confezionati in padelle di alluminio che possono essere attaccate da e verso le loro palette di bambù ricaricabili. 

Ad esempio, una volta esaurito un prodotto archiviato in una padella di alluminio, è possibile pulire e riciclare la padella di alluminio e acquistare una ricarica da inserire al suo posto nella palette. In questo modo, non dovresti acquistare l'intero caso, ma solo il prodotto principale. 

Inoltre, tutte le ricariche di Elate sono disponibili in buste di carta per semi, che non sono solo costituite al 100% da fibre post-consumo e post-industriali, ma contengono anche semi di fiori selvatici non invasivi. Quando togli la ricarica, invece di buttare via la busta di carta, immergi semplicemente, pianta e annaffia la busta e avvia il tuo giardino. 

Sebbene non siano così economici come i prodotti che acquisteresti da una farmacia, Elate offre una fascia di prezzo relativamente conveniente con la maggior parte dei prodotti che scendono sotto i $ 35. 

Se le palette di bambù riutilizzabili di Elate, che vanno da $ 22 a $ 25, sembrano troppo costose, dai un'occhiata al loro "Perfettamente imperfetto"Linea di palette e custodie ugualmente utilizzabili, che sono offerti a un prezzo scontato a causa di piccoli graffi, ammaccature o scolorimento.  

RMS Beauty

RMS Beauty offre prodotti di bellezza puliti realizzati con materie prime grezze per uso alimentare e organiche. Tutti i suoi prodotti sono privi di sostanze chimiche nocive, conservanti sintetici, vitamine sintetiche, ingredienti geneticamente modificati (OGM) e altro ancora. RMS Beauty utilizza coloranti e pigmenti naturali privi di siliconi, parabeni o altri rivestimenti chimici. 

La trasparenza è la chiave di RMS Beauty. Puoi dare un'occhiata al suo elenco di ingredienti qui

Inoltre, tutti i suoi prodotti in crema sono conservati in vasi di vetro riciclato. E le scatole RMS Beauty sono realizzate con l'80% di fibre riciclate post consumo e prodotte con il 100% di energia eolica. 

La maggior parte dei prodotti RMS Beauty costa tra $ 20 e $ 30. RMS Beauty è nota soprattutto per la sua copertura "non" correttore e fondazione

L'Oréal

Uno dei più grandi marchi di cosmetici al mondo, L'Oréal ospita grandi marchi come Yves Saint Laurent, Giorgio Armani, Shu Uemura, Maybelline, Nyx e altro ancora Negli ultimi anni, il conglomerato di bellezza ha intensificato il suo gioco in termini di sostenibilità. 

Nel 2015, L'Oréal non solo ha ridotto le emissioni di anidride carbonica in tutti i suoi impianti e centri di distribuzione 50 per cento, ma punta anche a Riduzione percentuale 60 di anidride carbonica, consumo di acqua e rifiuti dai suoi impianti, centri di distribuzione e siti industriali entro la fine del 2020. 

Inoltre, entro la fine del 2020, L'Oréal prevede di coinvolgere tutti i suoi fornitori in tutto il mondo nel suo programma di sostenibilità, che selezionerà i fornitori partner in base alle loro prestazioni ambientali e sociali e fornirà ai fornitori selezionati gli strumenti necessari per migliorare la loro performance ancora di più. 

Tuttavia, la maggior parte dei suoi marchi di trucco non offre informazioni sufficienti su come stanno implementando pratiche sostenibili nella realizzazione dei loro prodotti sui loro siti Web. 

Sfortunatamente, secondo Consumatore etico, un'organizzazione di consumatori fondata nel 1989 nel Regno Unito, alcuni dei marchi di L'Oréal, come Lancôme, Yves Saint Laurent e Maybelline, sono stati classificati come 4 su 20 in termini di sostenibilità. 

Come conglomerato di bellezza, L'Oréal dovrebbe essere trasparente riguardo alle sue pratiche sostenibili e alle sue linee di prodotti al fine di staccarsi dagli stereotipi negativi che i consumatori consapevoli avranno inevitabilmente sulle grandi aziende. 

Conclusione

Pur avendo molti marchi di trucco sostenibili può sicuramente aiutare, la decisione finale spetta a ciascun consumatore. Per indossare un trucco sostenibile, devi non solo impegnare tempo e denaro, ma anche lasciare andare alcuni dei tuoi vecchi preferiti. È un viaggio Ci vorrà del tempo. Tuttavia, alla fine, la tua routine di trucco diventerà più semplice, la tua pelle più pulita, il pianeta e il resto della comunità globale più sani. 

La Rete Università