La Rete Università

9 consigli per lavorare durante il college

Lavorare mentre sei ancora al college può darti un'esperienza lavorativa nel mondo reale, una qualità che rende gli studenti molto più desiderabili agli occhi dei datori di lavoro.

Tuttavia, lavorare part-time e andare a scuola non è un compito facile. È una vera sfida bilanciare lavoro e scuola, per non parlare del cercare di fare spazio ad altre persone nella tua vita sociale. Ma con abbastanza pianificazione, duro lavoro e disciplina, tutto è possibile.

Eccone nove suggerimenti per aiutarti a conciliare lavoro e scuola. Per renderlo più facile da digerire, ho suddiviso questi suggerimenti in tre categorie: pianificazione, prestazioni e ricreazione.

Parte I - Pianificazione

1 / Pianifica il tuo programma

Per prima cosa, acquista un calendario e un'agenda. Questi ti aiuteranno in modo esponenziale quando si tratta di pianificare la settimana e persino il mese. Avere un programma preciso, organizzato e scritto ti renderà la vita molto più facile mentre decidi quando adattare i compiti della settimana durante le lezioni e i turni al lavoro. È anche importante mantenere il tuo programma abbastanza flessibile. Se e quando si verificano problemi, come crisi sul lavoro, incarichi impegnativi o commissioni dell'ultimo minuto, vorrai essere in grado di spostare i compiti a casa in un momento più accomodante.

2 / Entra in una routine

Avere una routine è molto più che avere un programma. È il tuo regime quotidiano che determina come andrà la tua giornata dall'inizio alla fine. Svegliarsi presto a un orario regolare, così come andare a letto regolarmente, sono due modi fantastici per iniziare la tua routine. Il tuo ritmo circadiano sarà perfetto e il tuo corpo ti ringrazierà per questo. Svegliarsi in modo naturale, completamente energizzato, prima che la sveglia suoni ti farà miracoli e farà molto per la tua produttività per il resto della giornata. Da quel momento in poi, è importante essere coerenti quando completi i compiti e svolgi altre attività. Ricorda: La ripetizione è fondamentale.

3 / Non procrastinare

La parte più difficile è evitare il più possibile la procrastinazione. Credimi quando dico quanto è facile distrarsi. So in prima persona quanto sia allettante evitare il più possibile di svolgere il compito in questione. Tuttavia, è fondamentale non lasciare che quelle distrazioni superino la tua etica del lavoro. Troppe interruzioni dal tuo lavoro possono ostacolare le tue prestazioni, rallentando il tuo lavoro a passo d'uomo. Un compito che avresti dovuto completare in un'ora ora richiede il doppio del tempo. Ciò significa che hai meno tempo per gli altri tuoi progetti, il che può ridurre significativamente la qualità dei tuoi incarichi.

Parte II - Prestazioni

4 / Trova uno spazio di studio tranquillo

Trova un posto tranquillo per studiare dove non ci siano rumorose distrazioni che possano disturbarti mentre completi il ​​tuo lavoro. Con un buon spazio di studio, puoi concentrare tutta la tua potenza cerebrale sul compito da svolgere. Tuttavia, ammetto che essere solo in un angolo tranquillo e indisturbato può essere solo un disagio in quanto luogo pieno di molto rumore e distrazioni. Ecco perché consiglio un luogo in cui anche altre persone stiano cercando di sedersi e svolgere più lavoro in un determinato lasso di tempo possibile, come una biblioteca o un bar.

5 / Prendi appunti fantastici

Essere in grado di prendere appunti che esaminano efficacemente i punti chiave ei dettagli discussi in classe dal tuo professore contribuirà notevolmente al tuo successo durante lo studio. Essere in grado di scrivere note leggibili, concise e organizzate ti aiuterà in modo esponenziale quando rivedi i tuoi appunti per esami e documenti. Ciò significa che studiare per gli esami sarà molto più efficiente, il che è positivo considerando che il tuo lavoro ti preme con il poco tempo che hai.

6 / Parla con i tuoi professori

Un buon rapporto con i tuoi professori può essere una grande risorsa visti i tuoi limiti di tempo e il tuo programma fitto di appuntamenti. I professori sono lì per aiutarti quando non capisci il materiale corrente in classe, quindi è solo nel tuo migliore interesse usarli. Avere un buon rapporto con il tuo professore significa anche che se il lavoro o qualche altro problema si presenta e ti impedisce di completare un incarico o di sostenere un esame, puoi trovare un compromesso con il tuo professore e risolvere il problema.

Parte III - Ricreazione

7 / Sii attivo

Uno dei modi migliori e più sani per affrontare un sacco di stress è essere fisicamente attivi. L'allenamento è un ottimo modo per mantenere il corpo in movimento e il sangue che scorre, soprattutto se passi tutto il giorno seduto al lavoro, in classe e mentre studi. L'allenamento è ottimo anche per la tua salute fisica, che va di pari passo con la tua salute mentale. E le endorfine e altre sostanze chimiche che il tuo corpo rilascia, mentre ti alleni, sono note per ridurre la depressione, lo stress e l'ansia.

8 / Mangia in modo più sano

Mangiare i cibi giusti è anche una parte significativa della riduzione dello stress. La giusta combinazione di cibi sani è nota per alleviare la pressione del corpo e aiutare a energizzare il corpo per lunghi periodi di tempo. Cerca di stare lontano dai grassi saturi e dal cibo spazzatura, non importa quanto possano essere tentati da mangiare. Alimenti come frutta, verdura, grassi insaturi e proteine ​​magre sono migliori per te.

9 / Dormi a sufficienza

Il sonno è fondamentale per la tua salute ed è probabilmente la cosa più importante in questo elenco che ti aiuterà a stressarti di meno. Non riesco nemmeno a descrivere quanto sia importante il riposo. Il sonno è il modo in cui ricarichi le tue "batterie", più del cibo e dell'esercizio. La quantità di sonno che dormi (e non la quantità di caffè che consumi) determinerà le tue prestazioni per il resto della giornata. In effetti, gli studi dimostrano che la mancanza di sonno può essere pericolosa per il tuo benessere. Allora, quanto ti serve? Il rapporto sul sonno consiglia tra le 7 e le 9 ore di sonno a notte per i ragazzi tra i 18 ei 25 anni. UN Studio di Stanford ha scoperto che 10 ore di sonno notturno aiutano gli atleti del college a raggiungere le massime prestazioni. Quindi, assicurati di gestire il tuo programma e dormire a sufficienza.

In conclusione, sebbene conciliare lavoro e scuola sia una sfida, non è affatto impossibile. Con la giusta dose di disciplina, puoi diventare una macchina quando si tratta del modo in cui lavori, studi e vivi la tua vita quotidiana. Se segui questi passaggi, non avrai problemi a dominare nel tuo lavoro e nei tuoi studi. Buona fortuna, maniaci del lavoro!

La Rete Università