La Rete Università

Il nuovo servizio gratuito aiuta gli studenti universitari ad accedere agli aiuti tra COVID

Gli studenti universitari che devono far fronte a crescenti crisi finanziarie, accademiche o personali durante la pandemia di COVID-19 potrebbero aumentare le loro possibilità di ricevere aiuti o assistenza utilizzando un nuovo servizio gratuito creato congiuntamente da due organizzazioni senza scopo di lucro, Swipe Out Hunger e Rise. 

Il servizio, chiamato il Rete Navigatore Studenti, è composto da studenti universitari che sono formati per aiutare i loro coetanei ad accedere a risorse specifiche per le loro esigenze individuali, che si tratti di denaro per pagare cibo e alloggio, assistenza per la salute mentale, WiFi, assistenza sanitaria o persino assicurazione di disoccupazione, tra le altre cose. 

"Se uno studente si trova in un bisogno di ulteriore supporto quando si tratta delle sue finanze, della sua salute mentale, dei problemi accademici o di un'altra crisi personale che sta attraversando, tale studente può inviare una richiesta nel nostro portale", ha detto Marissa Nachman, vicepresidente dei programmi di Swipe Out Hunger. 

"Uno Studente Navigatore addestrato, che abbiamo assunto, riceverà quel modulo e risponderà per aiutare a fornire referenze di risorse a quello studente, spiegando quali risorse potrebbero essere disponibili nella loro comunità o nel loro campus e aiutandoli a navigare in benefici pubblici e anche ricevere informazioni su importanti politiche o servizi che potrebbero essere rilevanti per loro ", ha spiegato. 

Per ricevere aiuto, gli studenti devono prima compilare a breve forma chiedendo di quale tipo di supporto hanno specificamente bisogno, sia che si tratti di cibo, accesso alla tecnologia, assicurazione contro la disoccupazione, WiFi, assistenza per l'alloggio o il noleggio, assistenza sanitaria, trasporti, traslochi, salute mentale, assistenza di utilità, sovvenzioni / prestiti finanziari, assistenza per studi di lavoro o aiuto.

Gli studenti sono inoltre invitati a scrivere il college o l'università che frequentano attualmente e la città in cui vivono attualmente. In questo modo, i Navigatori Studenti possono personalizzare la propria assistenza in base alla posizione di ogni studente. 

Dopo l'invio del modulo, uno Student Navigator risponderà via e-mail con un elenco di alcune risorse generali e locali uniche per le esigenze e la posizione di ogni studente. 

Tutti gli studenti che frequentano college o università negli Stati Uniti, indipendentemente da dove vadano a scuola, dal loro stato di immigrazione o se sono nel bel mezzo della transizione tra le scuole, possono accedere all'aiuto tramite lo Student Navigator Network, ha spiegato Nachman. 

"Detto questo, poiché si tratta di un servizio di riferimento, alcune cose sulla situazione di quella persona possono dettare le risorse a cui il navigatore può essere in grado di indirizzarle", ha aggiunto.

Quando il COVID-19 ha costretto i college e le università statunitensi a chiudere i loro campus all'inizio di marzo, migliaia di studenti hanno perso il lavoro o sono stati costretti ad abbandonare i loro alloggi o esclusi dai pasti, tra le altre cose. Questi cambiamenti, insieme all'impatto complessivo del virus, hanno avuto un impatto enorme sul benessere finanziario, fisico, mentale e accademico degli studenti. 

L'accesso a un aiuto adeguato, tuttavia, è spesso reso difficile da una serie di ostacoli logistici e sociali. Sollevare queste barriere e ridurre lo stigma associato alla richiesta di aiuto è una delle ragioni principali per cui Swipe Out Hunger and Rise ha creato la rete Student Navigator.  

A questo punto, il finanziamento delle sovvenzioni consentirà alle organizzazioni non profit di gestire il servizio almeno alla fine del 2020, ha spiegato Nachman. Ma le organizzazioni presumono che il supporto continuerà a essere necessario oltre quel punto e, se lo è, sperano di poter continuare a offrire il servizio fino a quando gli studenti ne avranno bisogno. 

Se sei uno studente in cerca di assistenza, compila e invia il modulo disponibile qui

La Rete Università