La Rete Università

GMAT vs GRE - Intervista a Melody Jones, cofondatrice, consulenza per l'ammissione all'MBA di Vantage Point

TUN si incontra con Melody Jones, la co-fondatrice di Vantage Point MBA Admissions Consulting, per discutere le differenze tra GMAT e GRE e ottenere consigli su quale test sostenere.

TUN: Melody, grazie mille per esserti unito a noi oggi. 

JONES: Grazie, Jackson. Felice di essere qui. 

Grande. Quindi, iniziamo con la grande domanda. Qual è un test migliore da sostenere per coloro che si candidano alla business school? È il GMAT o il GRE?

È un'ottima domanda. È uno che ricevo molto. In realtà è una domanda relativamente nuova perché il file GRE è relativamente nuovo nel processo di candidatura all'MBA. Ovviamente il file GMAT è l'originale. 

C'è stato un tempo in cui di solito raccomandavo ai candidati di prendere il GMAT, qualunque cosa accada. Era un test preferito dai comitati di ammissione. La buona notizia è che non è più così. Le business school sono diventate più abituate a vedere i punteggi GRE e ammettono sempre più candidati con punteggi GRE. 

Quindi, il modo in cui rispondo a questa domanda ora è che i candidati dovrebbero sostenere il test in cui avranno prestazioni migliori. Che si tratti del GMAT o del GRE, non ho davvero una forte preferenza e le commissioni di ammissione davvero don non ho più una forte preferenza. 

Quindi, se sei in dubbio, fai una diagnosi su entrambi i test e vedi qual è il tuo punto di partenza. A seconda di quali sono i tuoi punti di forza e di debolezza come candidato, prendi la decisione da lì. 

Grande. Quindi, puoi riassumere brevemente i test e spiegare le differenze tra loro?

Assolutamente. Quindi, ovviamente, GMAT e GRE sono entrambi test standardizzati. Sono richiesti per l'ammissione a qualsiasi programma MBA superiore, o alla maggior parte dei programmi MBA, non solo negli Stati Uniti ma anche in Europa e in altri mercati. Mettono alla prova la tua capacità di ottenere l'ammissione a un programma di livello universitario. 

Entrambi durano 3-4 ore ciascuno, sono generalmente condotti online o in un centro di test e sono basati su computer. Entrambi i test sono quantitativi e mettono alla prova le capacità di ragionamento verbale. Entrambi hanno strutture, configurazioni e cadenze leggermente diverse. 

In termini di punteggi, il punteggio GMAT è di 800. Il punteggio più basso possibile è 200 e il punteggio più alto possibile è 800. È composto da quattro sezioni. 

Quindi c'è la valutazione della scrittura analitica, che è un'analisi scomposta di un argomento. È un saggio a mano libera che scrivi. Poi c'è la sezione del ragionamento integrato, che è la seconda parte quantistica del GMAT. E poi ci sono sezioni di ragionamento verbale e quantitativo. Questi vanno nel tuo punteggio composito finale. Questo è in genere ciò che ti chiederanno le business school. Qual è il tuo punteggio lordo e qual è la tua ripartizione quantistica / verbale? 

Quindi, il GRE è simile. Ha un punteggio compreso tra 130 e 170 e viene suddiviso tra la parte quantistica e la parte verbale. E c'è un voto separato per la valutazione della scrittura analitica.

Per il GRE, le sezioni quantistica e verbale sono effettivamente suddivise in quattro sezioni. Quindi ce ne sono due ciascuno più una sezione di ricerca (e in realtà non sai quale sia.) E poi la valutazione della scrittura analitica è composta da due domande diverse che scrivi separatamente.

Il GRE viene valutato tra la parte quantistica e la parte verbale, ma questi punteggi non sono tipicamente combinati in un punteggio composito. 

Sono entrambi test adattivi, ma è un po 'diverso in termini di come avviene con ogni test. Il GMAT è adattivo in quanto nella tua prima domanda riceverai una domanda di media difficoltà e ogni domanda successiva è determinata in base alle tue prestazioni su quella domanda precedente. Quindi, se rispondi correttamente alla prima domanda, la prossima sarà un po 'più difficile. E poi si spera che tu risponda correttamente, e il prossimo sarà un po 'più difficile. È così che si svolge l'intero test durante la durata delle sezioni quantistiche e verbali.

Per il GRE, è adattivo da sezione a sezione. Quindi, le domande sono stagnanti in una sezione e il modo in cui lo fai in quella sezione determina il livello di difficoltà della sezione successiva. 

Quindi, se hai un po 'di ansia da test, sicuramente aiuta a prendere il GRE perché hai un po' più di certezza e non stai agonizzando le tue risposte a ogni singola domanda. 

L'ultima cosa che dirò è che per il GRE, puoi effettivamente tornare indietro e controllare il tuo lavoro. Quindi, se hai un po 'di tempo in più alla fine, puoi tornare a una domanda precedente e rivedere la tua risposta. Non hai la capacità di farlo con il GMAT. Una volta che sei passato alla domanda successiva, il gioco è fatto. 

Fantastico, quindi la prossima domanda che ho potrebbe essere quella che anche tu ricevi molto. Un test è più facile dell'altro?

Beh, sai, questa è una domanda con una risposta non così semplice. Ma è uno che ricevo molto. I test sono diversi. Nel complesso, misurano lo stesso set di abilità, ma in modi diversi.

Penso che il consenso generale sia che la sezione verbale del GRE sia più impegnativa. Quindi, se non sei un madrelingua inglese o se sei qualcuno che lotta un po 'di più con la grammatica o il vocabolario complesso e di alto livello, il GMAT sarà un po' più facile.

Ma il rovescio della medaglia è che la sezione quantistica del GMAT è considerata più rigorosa. Quindi, se sei più un poeta che un quant, il GRE potrebbe essere un'opzione preferita. 

Grande. Allora, quanto sono importanti questi test? Qual è il ruolo che giocano in termini di accettazione o meno di uno studente?

Buona domanda. È anche uno che ricevo molto, e non è necessariamente così stereotipato come potresti pensare. Ovviamente, il punteggio del tuo test standardizzato è importante, ma non raccontano l'intera storia. Un punteggio alto non è una pallottola d'argento o una tessera per l'accesso gratuito alla scuola per qualsiasi programma di alto livello. E, entro limiti ragionevoli, un punteggio inferiore alla media non è un rompicapo automatico. 

I comitati di ammissione esamineranno la tua domanda complessiva. È un processo olistico. Guarderanno il tuo GPA undergrad. Guarderanno il tuo punteggio del test standardizzato, la tua esperienza lavorativa, le tue lettere di raccomandazione e i tuoi saggi. 

Vuoi fare il meglio che puoi. L'ammissione a un programma MBA di alto livello è molto competitiva. Ma (i test di ammissione) non sono l'unica parte del processo di candidatura in cui devi dedicare il 120% del tuo impegno. 

Grande. Quindi, indipendentemente dal test che gli studenti decidono di sostenere, devono prepararsi per loro. Quindi, hai qualche consiglio su come gli studenti dovrebbero prepararsi o consigli su dove possono trovare materiale di buona pratica?

Sì, ottima domanda. Ci sono un sacco di risorse là fuori per la preparazione GRE e GMAT. È davvero una di quelle cose in cui consiglierei ai candidati di perseguire un programma o un metodo che corrisponda al modo in cui apprendono meglio. 

Ad alcune persone piace molto e apprezzano la struttura di una classe, seguendo un curriculum e un insegnante di fronte a un'aula. A loro piace la responsabilità che deriva da quell'impostazione. Ad alcuni piace molto l'impegno individuale di lavorare con un tutor, mentre altri hanno l'autodisciplina e la struttura per seguire più di un programma di autoapprendimento. 

Dirò, raccomando caldamente di seguire una sorta di curriculum e programma in modo da non fare domande casuali di pratica casuali ogni volta che il tuo tempo è libero. Ma l'aspetto di quel programma dipende davvero da te. Dipende dal tuo budget, dal tuo tempo e da come impari meglio. 

Penso che l'altra cosa che dirò è di prendere una data per il test sul calendario e darti il ​​tempo di cui hai bisogno per studiare, ma non lasciarlo trascinare indefinitamente. Arriva sicuramente un punto in cui la diminuzione dei rendimenti diventa un problema. Quindi, concediti tre o quattro mesi per impegnarti davvero e fare il test. E non c'è nulla di male nel prenderlo più di una volta.

In termini di risorse, ci sono così tante risorse là fuori. Fai la tua ricerca in termini di curriculum o tutor che hanno ottime recensioni e con cui le persone hanno avuto successo.

ETS, che è il creatore del GRE, e GMAC, che è un creatore del GMAT, offrono anche diversi test di pratica gratuiti online. Approfittane, anche se questo è solo un punto di partenza per fare una diagnosi e vedere da dove stai iniziando.

Grande. Grazie, Melody, per esserti unito a noi oggi! 

.

Questa intervista è stata modificata per chiarezza. Guarda il video completo qui

La Rete Università