La Rete Università

Come trovare un lavoro - Intervista a Lynn Hansen, Direttore esecutivo dei servizi per la carriera presso UCF

TUN si incontra con Lynn Hansen, direttore esecutivo dei servizi per il lavoro presso l'Università della Florida centrale, per discutere su come gli studenti possono trovare un lavoro. 

TUN: Lynn, grazie mille per esserti unito a noi. 

Hansen: Sei più che benvenuto. Grazie per avermi ospitato. 

Quindi, iniziamo dal campus. Quali risorse nel campus possono utilizzare gli studenti per aiutarli a trovare lavoro? 

Bene, ci sono molte risorse. Non potrò toccarli tutti, ma un buon punto di partenza è con i loro centri di carriera. Tutte le principali università e college hanno un qualche tipo di ufficio per i servizi di carriera. Potrebbe avere un titolo diverso, ma ci sono persone in carriera nel campus che possono aiutare. 

Attraverso dipartimenti come il mio, abbiamo tutta una serie di servizi e programmi che aiutano gli studenti a capire la strada giusta da intraprendere, decidere in quale specializzazione essere, capire cosa possono fare con una laurea particolare e sapere cosa serve per perseguire un particolare settore o lavoro a cui potrebbero essere interessati. 

Abbiamo servizi che aiutano con tutte queste cose. Lungo la strada, gli studenti acquisiscono competenze la costruzione riprende, come intervistare efficacemente e importanza del networking. Fanno stage e altre esperienze importanti. E infine, verso la fine della laurea, aiuteremo gli studenti a entrare in contatto con i datori di lavoro o qualunque sia il loro prossimo passo. Per alcune persone è una scuola di specializzazione. 

Le risorse sono disponibili in molte forme e colori. Ci sono organizzazioni studentesche. Ci sono club. Ci sono gruppi di docenti e membri di facoltà con cui puoi essere coinvolto. Ci sono consulenti accademici. Ci sono molte persone nel campus che sono qui appositamente per aiutare gli studenti ad avere successo. Quindi, assicurati di cercare quelle risorse.

Grande. Quindi, hai qualche consiglio su come gli studenti possono trarre il massimo dalle fiere del lavoro di persona e online? 

Assolutamente. La chiave per avere più successo in a fiera della carriera sta facendo un po 'di lavoro sulle gambe in anticipo. Le fiere del lavoro promuoveranno e identificheranno sempre quali aziende o organizzazioni saranno presenti alla fiera del lavoro. 

Serve davvero bene a uno studente assicurarsi di aver fatto qualche ricerca. Dovrebbero identificare le organizzazioni a cui sono più interessati e assicurarsi di sapere di cosa tratta ciascuna azienda. 

Sentiamo continuamente dai datori di lavoro che parlano con gli studenti e quando diventa chiaro che lo studente non ha assolutamente idea di cosa fa quell'organizzazione, il reclutatore perde un po 'di interesse. Quindi, essere preparati è davvero utile a una persona. Sii pronto e prendilo sul serio. Questo ti aiuterà a dare il massimo. 

Inoltre, che sia di persona o virtuale, devi vestire la parte e comportarti come si comporterebbe un professionista. Devi far sapere a quel reclutatore o responsabile delle assunzioni che sei serio su questo. Anche in alcuni settori in cui la tipica giornata lavorativa sarebbe un ambiente molto più informale, non vuoi dare l'impressione di essere appena uscito dalla palestra o dal campo da basket per parlare con un potenziale datore di lavoro. 

Grande. Quindi, dove altro possono rivolgersi gli studenti per chiedere aiuto per trovare lavoro? Ci sono risorse, magari online, che gli studenti potrebbero utilizzare?

Assolutamente. La maggior parte degli studenti universitari dovrebbe essere a conoscenza di una serie di diverse risorse online a loro disposizione. 

LinkedIn è una grande risorsa. Ancora una volta, nel tuo centro professionale o attraverso altri programmi della tua scuola, terranno sessioni su come farlo massimizzare l'uso di LinkedIn per migliorare una rete professionale e far sapere che sei una persona intelligente e di talento che sta cercando una posizione in questa particolare area. 

Ma l'online non è l'unica strada a cui le persone dovrebbero pensare. Se stai attivamente cercando una posizione, non vuoi tenerla segreta. I tuoi genitori devono saperlo. I tuoi amici devono saperlo. Il pastore della tua chiesa deve saperlo. Tutti devono sapere che stai attivamente cercando una posizione e che ne sei molto entusiasta. E sarebbe d'aiuto se sapessero in che tipo di campo ti trovi o che tipo di posizione desideri. 

A volte ci riferiamo a questo come il "mercato del lavoro nascosto", perché a volte le posizioni non arrivano nemmeno a una bacheca di lavoro oa LinkedIn. A volte sarà il vicino che dice: "Ehi, lavoro per un'azienda che sta cercando un XYZ". Le connessioni possono essere fatte attraverso questo tipo di strada, quindi non tenerlo segreto. Se stai cercando una posizione, vuoi essere molto persistente e vuoi assicurarti che tutti quelli che conosci possano aiutarti a trovare e ottenere la migliore posizione possibile. 

Questo è un perfetto seguito per la prossima domanda che ho per te sul networking. Il networking è enorme. A chi dovrebbero rivolgersi gli studenti e dove possono trovare queste persone? 

Ok, è un'ottima domanda. Gli studenti, ancora una volta, dovrebbero parlare con tutti. 

Il networking è davvero una relazione reciproca. A volte, gli studenti commettono l'errore di pensare che se riescono a identificare il presidente di qualche organizzazione e entrare in contatto con quella persona, quello è il networking. Bene, questa è un'introduzione. 

Il networking è quando le persone si incontrano, collaborano, lavorano tra loro e hanno qualcosa di comune da raggiungere. È vantaggioso per entrambe le parti stabilire quella rete forte.

Inizia a fare rete con i tuoi professori, con i tuoi compagni di classe e con gli ex studenti dell'università. Lavora con un ufficio di ex alunni o tramite un centro professionale. 

LinkedIn è un'ottima risorsa per cercare di trovare ex studenti della tua istituzione. Raggiungili e fai un colloquio informativo. È allora che chiedi loro: "Come sei arrivato dove sei? Che strada hai intrapreso? Come posso prendere provvedimenti per raggiungere i risultati che hai ottenuto? " 

Ci sono molti modi per farlo, ma non si tratta solo di salire e dire: "Ciao, il mio nome è vuoto. Hai qualcosa per me? " Si tratta di risolvere un problema per un altro e loro possono risolvere un problema per te. 

Grande. Allora, a che punto gli studenti universitari dovrebbero iniziare il processo di ricerca di lavoro?

Anno da matricola: il processo di ricerca del lavoro non è un interruttore che si attiva quando mancano X settimane alla laurea. L'intera esperienza del college consiste nel costruire un set di abilità e nel compilare i pezzi di un curriculum. Quindi, devi davvero iniziare a pensare all'obiettivo finale mentre entri all'università. 

Capisco che le matricole non pensano sempre agli anni successivi. Ma, mentre uno studente va a scuola, può scegliere di impegnarsi con cose che lo aiuteranno davvero in seguito. Possono essere cose divertenti. Possono essere club, fare cose con gli altri e godersi il tempo da studente al college. Ma puoi fare delle scelte per ottenere tutto. 

Puoi iscriversi a un gruppo come matricola. Al secondo anno, forse fai parte di uno dei comitati. Successivamente, assumi un ruolo di leadership. 

Bene, quel percorso ti darà capacità di comunicazione, capacità di lavoro di squadra, capacità di leadership e forse capacità di gestione del tempo e di gestione finanziaria. Puoi raccogliere queste qualità molto ricercate lungo tutto il percorso.

Come studente all'inizio della tua carriera accademica, inizia a fare quelle esperienze. Quando diventi junior o senior, cerca uno stage o fai volontariato. Ci sono molti altri tipi di esperienze. 

In UCF, abbiamo una partnership di lunga data con Lockheed Martin. Lockheed Martin ha alcune strutture qui nella zona di Orlando e abbiamo un programma di esperienze lavorative con loro. Ogni anno, centinaia di studenti fanno esperienza lavorativa presso Lockheed Martin.

Quindi, nella tua scuola, cerca vari programmi speciali in cui potresti voler partecipare anche tu. 

Grande. Quindi, quanti lavori dovrebbero richiedere gli studenti?

Non è un numero che posso davvero definire. Quindi, non lo considererò nemmeno come un numero. È più importante essere persistenti che pensare che esiste una quota per il numero di lavori per i quali dovresti candidarti.

Non sto cercando di addolcire che sia molto difficile in alcuni settori in questo momento. Altri settori sono effettivamente in espansione, ma ci sono alcune aree che non lo sono. Ad esempio, qui a Orlando, il nostro settore dell'ospitalità è stato duramente colpito. 

Ma non pensiamo a un numero di posizioni per le quali devo candidarmi. Pensiamo a una strategia diversa. 

Numero uno, devi farne il tuo lavoro per cercare un lavoro. Non è solo, una volta ogni tanto, vado online, cerco qualcosa e faccio un'applicazione. No. Rimani fedele. Sei persistente. Identifichi le cose che potrebbero interessarti. 

Potrebbe essere necessario eseguire il pivot adesso. Se c'è una cosa che studenti universitari e studenti delle scuole superiori, in questo momento, stanno imparando a fare, è il perno. 

Per anni potresti aver pensato di andare in una direzione, e in questo momento non è davvero il momento di farlo. Quindi, pensa ad altri modi in cui puoi usare le abilità che hai sviluppato a scuola.

Vorrei incoraggiare gli studenti a utilizzare tutte le risorse a disposizione. I loro campus avranno un sistema per gli studenti in cerca di lavoro. In UCF utilizziamo un prodotto chiamato Handshake. Gli studenti possono entrare in Handshake e identificare i datori di lavoro che stanno cercando specificamente studenti UCF. Potrebbero anche guardare altre scuole, ma sappiamo che stanno cercando i nostri studenti perché hanno scelto attivamente di pubblicare posizioni con noi. 

Usa quella risorsa, ma ce ne sono molte, molte anche altre. Non farai una domanda per un lavoro e poi aspetti di vedere cosa succede prima di candidarti per il lavoro B. Avrai un mucchio di ferri nel fuoco e vedrai cosa può venirne fuori. 

So che gli studenti possono scoraggiarsi. Se non ottieni risultati immediati, sii paziente. È improbabile che otterrai risultati immediati. Ma, mentre le settimane passano e continui a cercare posizioni, sii persistente e continua a cercare in ogni posto possibile. E sii pronto a essere flessibile e pivot. 

Grande. Grazie, Lynn, per esserti unito a noi oggi. 

Oh grazie. Lo apprezzo.

Questa intervista è stata modificata per chiarezza. Guarda il video completo qui.

La Rete Università