Come impostare e raggiungere gli obiettivi accademici

I voti che guadagni sia al liceo che al college hanno enormi implicazioni, in quanto possono influenzare notevolmente quello che sarà il prossimo stadio della tua vita. 

Per gli studenti delle scuole superiori, i voti sulla tua trascrizione svolgeranno un ruolo importante in cui frequenterai il college. E per coloro che perseguono già i corsi di laurea, i tuoi voti possono determinare qualsiasi cosa, dalle borse di studio a cui sei idoneo per i lavori che puoi guadagnare dopo la laurea. 

Ma raggiungere voti di cui sei sicuro ti preparerà per il successo non è un compito semplice. Ci vuole motivazione, responsabilità e, soprattutto, strategia efficace. 

Con questo in mente, noi di The University Network (TUN) abbiamo messo insieme un elenco di suggerimenti che ti aiuteranno a strategizzare in modo efficace e, a sua volta, a guadagnare voti di cui sei orgoglioso e sicuro. 

Stabilisci obiettivi specifici e realistici

Inizia il termine chiedendoti: "Cosa voglio da questo?" Rispondere a questa domanda ti aiuterà a stabilire obiettivi specifici e realistici e ti darà una motivazione per lavorare di più.

Se sei uno studente delle superiori con aspirazioni ad andare alla prestigiosa Duke University, ad esempio, cerca i requisiti di ammissione di Duke. Se sei all'inizio della tua carriera scolastica, questo ti darà un'idea dei tipi di corsi che dovresti seguire e dei voti che devi fare. Se sei già un uomo di classe superiore, conoscere i requisiti di ammissione ti aiuterà a valutare onestamente e accuratamente se frequentare Duke è ancora un'opzione realistica. In caso contrario, puoi passare alla scuola successiva che ti interessa e impostare i tuoi obiettivi in ​​base alle sue esigenze. 

E se sei uno studente universitario, stai facendo tutto il possibile per apprendere le abilità che ti prepareranno per il successo nella tua carriera? Hai aspirazioni a continuare la tua istruzione dopo aver conseguito la laurea? Se è così, stai guadagnando i voti che ti qualificheranno per essere ammessi alla scuola in cui vuoi andare? 

Queste sono tutte le domande che dovresti porti all'inizio e per tutta la durata di ogni termine accademico. Una volta stabiliti gli obiettivi generali, puoi iniziare a sviluppare un piano più dettagliato su come raggiungerli. 

Pratica gestione del tempo

Il primo passo verso il successo accademico è creare un programma, sviluppare una routine e attenersi ad esso. 

“Il successo accademico di qualsiasi studente si basa su una base di gestione del tempo. È quasi impossibile fare bene in classe senza una routine, un modo per bilanciare le priorità e un sistema per pianificare in anticipo ", spiega il Centro di apprendimento dell'UNC Chapel Hill in un Foglio di punta.

Non appena ricevi i programmi, annota tutte le date importanti in un calendario, un pianificatore o un taccuino. Ma non fermarti qui. Assicurati anche di annotare tutti i tuoi impegni esterni per assicurarti che non ci siano conflitti. Ad esempio, se hai una partita di baseball lo stesso giorno in cui è previsto il tuo lavoro a medio termine, lo riconoscerai presto e prenderai nota per finire il lavoro un giorno o due in anticipo. 

Una grande parte della gestione del tempo è anche sapere come usare il tuo tempo nel modo più efficace. Ad esempio, se hai il massimo potere cerebrale nelle prime ore del giorno, è allora che dovresti pianificare i tuoi compiti più difficili ed esigenti. Nel corso della giornata, quando sei esausto, è quando puoi svolgere compiti in cui ti senti più a tuo agio e sicuro di poter completare senza esercitare troppa energia. 

Usa le strategie di studio che funzionano per te

Non esiste un approccio universale allo studio, poiché ciò che funziona meglio per te dipende dai tuoi punti di forza e di debolezza unici. 

Gli studenti visivi, ad esempio, possono trarre vantaggio dalla creazione di flashcard, mentre gli studenti uditivi possono conservare meglio le informazioni ascoltando le registrazioni di lezioni, lezioni o discussioni in classe.

E coloro che si sentono particolarmente ansiosi o appesantiti dal pensiero di studiare possono trarre beneficio dall'uso del metodo di studio di Pomodoro. Il metodo utilizza un timer per analizzare lo studio a intervalli di 25 minuti con brevi pause nel mezzo. Durante le pause puoi salire sul telefono, fare una passeggiata intorno all'isolato o fare un boccone da mangiare. 

Ma, indipendentemente dal tuo metodo di studio preferito, dovresti sempre fare uno sforzo per coinvolgere attivamente il tuo cervello, piuttosto che passare attraverso i movimenti. 

Se stai creando una guida allo studio, ad esempio, il Learning Center di UNC Chapel Hill suggerisce di annotare il più possibile dalla memoria prima di utilizzare le note per colmare le lacune. Questo ti aiuterà a capire meglio cosa fai e non sai in modo da poter concentrare gli studi in modo efficace. 

E dopo un po ', quando pensi di avere una buona conoscenza delle informazioni, prova a "diventare un insegnante" spiegando il materiale ad un amico o addirittura tornando a te stesso, UNC suggerisce. La metacognizione, che sta riflettendo in modo riflessivo su ciò che fai e non sai, è la chiave per rendere efficaci i tuoi sforzi di studio, aggiunge UNC. 

Per ulteriori suggerimenti di studio, controlla qui

Per suggerimenti su come studiare senza stress e ansia, controlla qui

Sii disciplinato

Il liceo e l'università sono tempi davvero indaffarati, pieni di distrazioni. Occasionalmente, appariranno cose che potrebbero incuriosirti per mettere da parte i tuoi studi per un momento. Forse, durante il periodo in cui ti dedichi allo studio, ricevi un messaggio dal tuo amico che ti chiede se vuoi andare in spiaggia. Altre volte, potresti non avere alcuna motivazione e non riuscire a farti alzare dal divano per spostarti sulla scrivania. 

Mettere da parte i tuoi impegni ogni tanto per andare con i tuoi amici in spiaggia o guardare un altro episodio sul divano, ad esempio, può essere liberatorio e gratificante. Ma non dovresti prendere l'abitudine, poiché i tuoi voti potrebbero iniziare a soffrire di conseguenza. 

“Prepararti a fare il lavoro anche se non ti senti necessariamente super ispirato nel momento è un'abilità che richiede molto tempo per svilupparsi. È un po 'come allenare un muscolo. Quindi dipende molto dal metodo di pratica ", Jasmine, influencer di studio su Instagram, detto a TUN

Prendi buoni appunti

Una buona presa di nota è la chiave per raggiungere i tuoi obiettivi accademici sia al liceo che al college. Non importa quanto presti attenzione in classe, se non hai una memoria fotografica, è probabile che avrai bisogno dei tuoi appunti per rinfrescare la mente prima di quell'esame, quiz o compito scritto.

Se non hai ancora creato un buon sistema per prendere appunti, potrebbe essere utile provare il metodo di presa appunti Cornell o il journal journal. 

Prendere appunti Cornell implica separare un foglio di carta in tre sezioni separate. Disegna una linea verticalmente a circa 2.5 pollici dal lato sinistro della carta del taccuino e traccia una linea orizzontale a circa 2 pollici dalla parte inferiore del foglio. 

Lo spazio più grande (la sezione in alto a destra) è dove dovresti prendere le tue note in classe. Lo spazio sul lato sinistro è chiamato "colonna cue". La colonna di spunto è dove annoti importanti parole del vocabolario, concetti principali e altri materiali importanti che potrebbero apparire nel test o nell'esame. È meglio farlo quando la classe è fresca nella tua mente, quindi dovresti mirare a riempire la colonna di spunto subito dopo la lezione. 

La sezione in basso è la "sezione di riepilogo". Qui è dove scrivi un breve sommario evidenziando i punti principali. Questa sezione dovrebbe essere principalmente organizzativa e aiutarti a determinare cosa c'è su ogni foglio di carta quando rivedrai il test in seguito. 

Un altro metodo per prendere appunti che è diventato popolare recentemente è noto come journal journal. È una tecnica fai-da-te personalizzabile che include l'uso di un quaderno a pagina vuota per organizzare artisticamente i tuoi appunti e le attività quotidiane.

"Lo scopo principale del journal journal è che si tratta di un sistema completamente personalizzabile da te progettato", Jasmine detto a TUN. “Quindi decidi quante pagine vuoi includere nelle tue note o su quale tipo di periodo di tempo vuoi che il tuo planner sia basato. Dipende tutto da te. E questo è il principale vantaggio di questo sistema. Puoi decidere tu stesso. "

Qualunque sia il metodo per prendere appunti che funziona per te, assicurati di essere un prendere appunti attivo. Ciò significa che dedica tutta la tua attenzione al tuo insegnante o professore e cerca di non distogliere l'attenzione.

Per ulteriori suggerimenti per prendere appunti, controllare qui.

Leggi in modo efficace

Essere in grado di leggere in modo efficace è anche una parte enorme del raggiungimento del successo accademico. 

Spesso, il materiale di lettura in classe è denso e può essere travolgente. Per ridurre al minimo lo stress e l'ansia associati alla lettura e per aiutarti a conservare meglio le informazioni, è importante impegnarsi nella "lettura attiva".

"La ricerca mostra che mantieni di più quando interagisci attivamente e interagisci con i testi, invece di limitarti a leggere e rileggere senza uno scopo chiaro", spiega il Centro di apprendimento di UNC Chapel Hill in un documento separato Foglio di punta

"Molti studenti possono relazionarsi con il tipo di lettura che comporta la copia di pagine di note parola per parola dal testo o semplicemente la scansione di pagine senza leggerle o interagire affatto", aggiunge. “Mentre questi due approcci sono alle estremità opposte dello spettro, nessuno dei due coinvolge il cervello in un modo che suscita profonda comprensione e ritenzione. La lettura attiva coinvolge il tuo cervello in strategie efficaci che costringono il tuo cervello a interagire con il testo prima, durante e dopo la lettura e che ti aiutano a valutare meglio ciò che stai (e non stai) imparando. ”

Il primo passo per la lettura attiva è prendere tempo, prima di saltare nel testo, per considerare lo scopo del compito di lettura, spiega UNC.

Cosa, esattamente, il tuo insegnante o professore vuole che tu porti via dalla lettura? Cosa dovresti capire o essere in grado di fare dopo aver letto il materiale?

Una volta che inizi a leggere, aggiunge UNC, dovresti mantenere il cervello attivo e impegnato e controllarti regolarmente per assicurarti di digerire il materiale. Se si tratta di materiale su cui verrai testato o che ti viene richiesto di comprendere a un livello profondo, potrebbe essere utile riassumere piccole sezioni del testo su un foglio di carta separato e annotare alcune domande impegnative, quelle del tuo professore o l'insegnante può chiedere in un quiz o test. 

Dopo aver letto, prenditi del tempo per riflettere su ciò che hai imparato e fai il quiz. Se qualcosa rimane poco chiaro, annota una nota per chiedere al tuo istruttore o a un compagno di classe. 

Inizia forte

All'inizio di un periodo accademico, può essere allettante allentare un po '. È facile sedersi con la mentalità che hai tutto il trimestre o il semestre per aumentare i voti. Ma uno scarso punteggio del test, alcuni compiti a casa mancati o un paio di quiz pop falliti all'inizio di un periodo possono ferirti più di quanto pensi. 

Non vuoi passare la seconda metà del termine a correre il tempo per aumentare il tuo voto complessivo prima della fine del trimestre o del semestre. Quindi, inizia forte. Non lasciarti libero di fare errori all'inizio, o ti prenderai a calci per dopo. 

Controlla i tuoi progressi 

Di routine, per tutto il periodo, dovresti prenderti del tempo per verificare te stesso e valutare se sei sulla buona strada per raggiungere i tuoi obiettivi accademici. Assicurati di essere onesto con te stesso e di renderti responsabile. 

Se stai scivolando indietro, trova il modo di apportare modifiche. Guardare indietro e determinare dove sono stati commessi errori. Forse non stai prendendo appunti efficaci, stai lottando per digerire il materiale che stai leggendo o, ad esempio, hai perso troppi compiti a casa. 

Non aver paura di chiedere aiuto 

Se i tuoi accademici hanno preso una piega in peggio e stai lottando per riportarli indietro da soli, non aver paura di chiedere aiuto. Se sei uno studente universitario, vai a vedere il tuo professore durante l'orario d'ufficio e spiega con cosa stai lottando. Saranno in grado di aiutarti o, almeno, di indicarti la giusta direzione. 

In molti campus universitari e in molte scuole superiori, ci sono centri di apprendimento pieni di tutor o consulenti che possono aiutarti a migliorare in aree specifiche, come la scrittura, la lettura e la matematica. Queste persone sono lì per aiutarti. Quindi, non dovresti mai vergognarti di raggiungere.

Dedica del tempo al sonno, all'alimentazione e all'esercizio fisico

Concentrare tutto il tempo e gli sforzi sullo studio può occasionalmente essere controproducente. Devi dedicare tempo alla cura del tuo corpo e della tua mente in modo che il tuo studio sia efficace. 

"Ho scoperto che ci sono tre parti importanti della vita", Joshua Spodek, un esercitatore appassionato che ha un dottorato di ricerca. in astrofisica e un MBA presso la Columbia University, detto a TUN. “E se questi non sono insieme, tutto il resto è secondario. È una dieta sana, un intenso esercizio fisico e la giusta quantità di sonno ogni notte. Se quelli non ci sono, trovo solo che nient'altro funziona. Ti ammali più facilmente e non ti concentri tanto. "

Sebbene le notti notturne, le diete povere e l'esercizio minimo siano fin troppo comuni tra gli studenti universitari e delle scuole superiori, dovresti fare tutto il possibile per dare priorità alla tua salute. Il sonno, l'esercizio fisico e la nutrizione sono tutti elementi cruciali per la funzione cerebrale, la produttività e la capacità di controllare lo stress e l'ansia. 

“Vedere le tue otto ore di sonno ogni notte mentre il sacrosanto può fare molto per evitare lo stress cronico. Quindi, prima di prendere un altro notturno, pensa agli effetti che potrebbe avere su di te il giorno successivo ", Deb Levy, un allenatore certificato per la vita e gli affari e un leader del seminario sulla carriera di Harvard Extension, spiega in un post sul blog di Harvard. "Fare delle pause, riservare del tempo per i pasti e godersi la ricreazione può aiutarti ad alimentarti e mantenerti in rotta per raggiungere i tuoi obiettivi."

Conclusione

Puoi andare al liceo o al college con il desiderio di fare bene. Ma a meno che tu non abbia una strategia efficace, corri il rischio di passare attraverso i movimenti e guadagnare voti di cui non sei orgoglioso o fiducioso. Quindi, vai oltre. Usa i suggerimenti forniti in questo articolo per stabilire e raggiungere tutti i tuoi obiettivi accademici. 

La Rete Università