La Rete Università

Come rifinanziare i prestiti studenteschi - Intervista a Betsy Mayotte, presidente e fondatrice, the Institute of Student Loan Advisors

TUN si incontra con Betsy Mayotte, presidente e fondatrice di L'Istituto dei consulenti per il prestito studentesco (TISLA), per discutere di ciò che dovresti sapere prima di rifinanziare i prestiti agli studenti. 

TUN: Betsy, grazie mille per esserti unito a noi. 

MAYOTTE: Sì, grazie per avermi invitato. 

Allora, cosa significa rifinanziare i prestiti agli studenti?

Di solito si applica il rifinanziamento dei prestiti agli studenti prestiti privati. In effetti, si applica sempre ai prestiti privati. Ciò significa che ti rivolgi al prestatore con cui sei già o un altro prestatore che, si spera, ti dia condizioni migliori di quelle che hai ora. Forse offriranno un tasso di interesse più basso o un termine più lungo. Quindi, invece di avere 10 anni per rimborsare il prestito, potresti avere 15 anni per rimborsare il prestito. 

Grande. Quindi, quando i mutuatari dovrebbero considerare di rifinanziare i loro prestiti agli studenti? 

Quindi, alcune persone si chiedono se dovrebbero effettivamente rifinanziare il loro prestiti agli studenti federali. Potrebbero persino essere in grado di ottenere un tasso di interesse inferiore a quello che hanno sui loro prestiti federali. 

Ascolta, ho svolto attività di adesione e sostegno ai prestiti studenteschi da quando la terra si è raffreddata, e posso contare su un lato il numero di persone per le quali ho pensato che fosse una buona idea.

Anche se puoi ottenere un tasso di interesse più basso, il rifinanziamento dei prestiti studenteschi federali nell'ambito del programma di prestiti studenteschi privati ​​è irto di pericoli. Perdi l'accesso a qualsiasi opzione di pagamento inferiore che potresti avere a disposizione, come rinvii e programmi di perdono.

Voglio dire, guardalo adesso. Mentre stiamo facendo questa intervista, capita che sia durante il periodo di rinuncia COVID, i prestiti studenteschi federali, la maggior parte di loro, ricevono un tasso di interesse pari allo zero percento e nessuna rinuncia al pagamento, cosa che non sono prestiti privati. 

Quindi, quando considerare di rifinanziare i tuoi prestiti studenteschi privati ​​è se pensi di poter ottenere un tasso di interesse più basso. In questo momento, le tariffe sono piuttosto buone. Tuttavia, i finanziatori sono un po 'irritabili perché non sono sicuri di cosa accadrà economicamente andando avanti. Quindi, le migliori offerte là fuori per rifinanziare sono molto esigenti. Stanno solo scegliendo quelle "crema del raccolto". 

Quello che stanno cercando non è solo un buon punteggio di credito. Stanno cercando mutuatari che abbiano effettuato pagamenti puntuali per diversi anni. Stanno esaminando il tuo rapporto debito / reddito. In alcuni casi, stanno anche esaminando la scuola in cui ti sei diplomato, quale era la tua laurea e se ti sei laureato. 

Allora, quando è un buon momento per rifinanziare? Se selezioni tutte quelle caselle, otterrai una riduzione del tasso di interesse di almeno un quarto o mezzo punto. Altrimenti, non ne vale davvero la pena. 

Un altro motivo per cui alcune persone rifinanziano i loro prestiti studenteschi privati ​​è se hanno un cofirmatario sul loro prestito privato esistente. Il rifinanziamento del prestito è uno strumento che può essere utilizzato per eliminare il cofirmatario in modo che non sia più responsabile del debito. 

Quindi, questo è un altro momento in cui potresti voler esaminare il rifinanziamento: se stai cercando di liberare il tuo cofirmatario dai guai.

Grande. Quindi, per i mutuatari che decidono di rifinanziare i prestiti agli studenti, quali sono i passaggi successivi? Potresti fornire alcuni suggerimenti per rendere il processo agevole e facile per i mutuatari?

Fai i tuoi compiti. Proprio come con qualsiasi altra decisione finanziaria importante, non sceglierei il primo prestatore che incontra la tua casella di posta elettronica o l'annuncio pop-up quando sei su Internet.

Vuoi assicurarti di non cercare solo il prestatore che ti offre la tariffa migliore. Vuoi esaminare le loro recensioni, quanto è facile lavorare con loro e quali opzioni hanno a disposizione in caso di crisi finanziaria. I prestiti privati ​​tendono a non avere molte opzioni, ma dovresti cercare di vedere se ne hanno. 

Vuoi anche controllare, qual è la loro politica sui ritardi? Quando ti considerano inadempiente? Vuoi conoscere tutti i dettagli. Dovresti pianificare di dedicare una buona quantità di tempo a prendere questa decisione. 

Poiché uno dei nostri valori in TISLA per assicurarci di fornire informazioni affidabili è rimanere imparziali, non consiglieremo un prestatore rispetto a un altro. Ma Google è tuo amico e dovresti dare un'occhiata alle recensioni là fuori. 

Tieni presente che ogni prestatore privato avrà delle recensioni negative perché sono soldi e la gente si arrabbia con i soldi. Quindi, vuoi prendere le recensioni che vedi in modo olistico.

Ci sono strumenti là fuori che ti aiuteranno a confrontare e confrontare. Ci sono organizzazioni come Credible, ad esempio, in cui devi solo digitare le tue informazioni e verranno visualizzate una serie di risposte diverse. Sono ottimi per risparmiare tempo. Ma, tieni presente, nessuno di loro copre tutti i finanziatori. Di solito ricevono anche una sorta di commissione di segnalazione, quindi non vuoi usare solo un singolo strumento quando stai facendo quell'esame, quando stai facendo quella ricerca.

Grande. Quindi, ci sono potenziali ripercussioni sul rifinanziamento dei prestiti agli studenti? Questa decisione potrebbe tornare a ferire gli studenti in qualche modo? 

Bene, decisamente. Come ho detto prima, rifinanziare i tuoi prestiti studenteschi federali nel programma di prestito privato di solito è una cattiva decisione. Ho visto i mutuatari farlo quest'anno e volevano sapere se potevano annullarlo perché volevano essere in grado di sfruttare il tasso di interesse zero percento e il fatto che non dovevano effettuare pagamenti a causa di COVID. Non ci sono ritiri. Quindi, ci possono essere ripercussioni in questo modo.

L'unico altro modo in cui potrebbe esserci una ripercussione è se hai rifinanziato un prestito a tasso fisso che avrebbe potuto avere un tasso di interesse decente in un prestito a tasso variabile che avrebbe potuto essere basso l'anno in cui hai rifinanziato. Ma l'economia può cambiare e, all'improvviso, il prestito potrebbe avere un tasso di interesse più alto di quello che avevi prima. 

Quindi, questo è qualcos'altro da considerare quando stai rifinanziando. Stai entrando in un tasso variabile e stai correndo un rischio così facendo?

Grande. Quindi, hai altri suggerimenti o informazioni che vorresti aggiungere che potrei aver saltato? 

Per quanto riguarda il rifinanziamento di prestiti privati, se hai bisogno di un cofirmatario per rifinanziare, potrebbe valere la pena aspettare fino a quando non avrai più bisogno di un cofirmatario. Non ho mai incontrato un cofirmatario che ha detto: "Oh mio Dio. Sono così felice di aver firmato quel prestito. " Non ho mai incontrato qualcuno che lo abbia detto.

Sfortunatamente, vedo persone che hanno bisogno di rifinanziare perché i loro pagamenti sono troppo alti e generalmente non saranno quelle che ottengono le migliori condizioni. Quindi, anche se il tuo tasso di interesse o il tuo pagamento è alto e potrebbe essere una sfida finanziariamente, hai più possibilità di ottenere un accordo migliore se hai un paio di anni di pagamenti puntuali alle spalle. 

Quindi, potrebbe essere una situazione in cui potresti voler solo stringere i denti, fare alcune scelte finanziarie per un paio d'anni e poi provare a rifinanziare a quel punto. 

Grande. Grazie, Betsy, per esserti unita a noi oggi. 

Grazie per avermi 

Questa intervista è stata modificata per chiarezza. Guarda il video completo qui.

La Rete Università