La Rete Università

La Guida Riprendi completa per gli studenti universitari - Regole 12 per Riprendi perfezione!

Sei pronto per fare domanda per uno stage mentre sei al college o per un lavoro dopo la laurea? Sei confuso dal consiglio che ti è stato dato o letto online? Ci sono così tante informazioni là fuori, ma credo che gli studenti universitari faranno bene se seguiranno semplicemente queste regole 12.

Regola #1 - Assembla informazioni pertinenti

Annota tutte le informazioni necessarie per un curriculum: risultati, attività, premi, esperienza lavorativa (inclusi nome dell'azienda, titolo e date di lavoro), pubblicazioni, lingua e altre competenze. Organizza le tue informazioni per categoria e tutte le voci all'interno di una categoria in ordine cronologico inverso. Aggiungi i dettagli per ogni risultato, attività, premio o lavoro precedente. I dettagli sulla tua precedente esperienza lavorativa dovrebbero includere le tue responsabilità, i progetti, eventuali traguardi raggiunti, premi o riconoscimenti. Ora hai il framework per un curriculum.

Suggerimento Pro: Mentre raccogli le informazioni necessarie, parla con la tua famiglia, gli amici e gli insegnanti per aiutarti a capire i tuoi punti di forza e le tue attitudini.

Regola #2 - Sii onesto

Quando raccogli le informazioni, controlla le date e altre informazioni chiave. Il tuo curriculum non dovrebbe contenere alcuna informazione questo è falso o esagerato. Semplicemente non ne vale la pena. Non solo comprometterai la tua etica, correrai anche il rischio di essere esposta.

Regola #3: sii professionale

Dovresti essere sempre professionale nella comunicazione con i datori di lavoro. Hai una possibilità per attirare la loro attenzione e impressionarli, quindi non sprecare questa opportunità.  

Trattare applicazioni online con la stessa modalità come le applicazioni per posta. Utilizzare corretta grammatica e la fraseologia nel vostro curriculum, lettera di copertura o messaggi di accompagnamento. Usa il tuo .edu o un indirizzo email personale adeguato. Non utilizzare un indirizzo di posta elettronica che si pensa è divertente, o uno che può essere frainteso.  

Regola #4: personalizza il tuo curriculum

È molto più facile preparare un curriculum e inviarlo a tutte le aziende a cui sei interessato. Quindi perché non puoi farlo? I datori di lavoro vogliono sapere perché sei interessato a loro e alla particolare posizione per cui ti stai candidando e cosa puoi portare al tavolo. Come personalizzi il tuo curriculum? Studia il tirocinio o la pubblicazione di lavoro e applica le parole chiave utilizzate nella pubblicazione al tuo curriculum.

Regola #5: sii strategico con i contenuti

Mentre prepari il tuo curriculum, tieni presente chi esaminerà la tua candidatura, cosa stai facendo domanda e cosa puoi mostrare per convincere il datore di lavoro che sei il candidato ideale. Se sei lo studente tipico, il tuo curriculum non dovrebbe essere lungo più di una pagina. Dovresti presentare solo le informazioni che lo farebbero parlare al datore di lavoro in particolare.

  • Che cosa da includere

Include informazioni che sono pertinente alla posizione che stai cercando o che migliora il tuo curriculum. Ad esempio, se si sta facendo domanda per uno stage di marketing, è necessario includere esperienze di vendita o di marketing. Includere attività che evidenziano ruoli di leadership, premi e risultati. Includere le pubblicazioni se sono significative e / o pertinenti. Se parli più di una lingua, dovresti includere la lingua e indicare se sei fluente o competente in essa.

  • Cosa da escludere

Non includere alcuna informazione che sia non pertinentet o non migliorerebbe la tua applicazione. Ad esempio, non è necessario menzionare un premio per l'arrampicata su roccia a meno che non si stia candidando per uno stage presso una palestra. Se fai parte di diversi club del tuo college, non elencare quelli in cui hai ricoperto ruoli limitati a meno che non siano rilevanti.

  • Priorità

Una volta che hai capito cosa includere ed escludere, devi anche determinare come presenterai le informazioni. Quello lo farà dipende dalla posizione per cui stai facendo domanda. Ad esempio, se stai cercando uno stage in marketing e hai già esperienza di vendita / marketing, vuoi farlo risaltare. Dovresti separare l'esperienza rilevante dalle altre esperienze lavorative che hai. Per l'esempio che ho esposto sopra, puoi avere due titoli - (i) Esperienza di vendita / marketing e (ii) Altre esperienze lavorative - con il primo sopra il secondo.

Regola #6: non lasciare spazio agli errori

I datori di lavoro ricevono centinaia e migliaia di e-mail e hai solo una possibilità di impressionarli. Prima di fare clic su INVIA, assicurati che il tuo curriculum (e l'email di copertura) sono privi di errori.

  • Verificare la presenza di errori di ortografia

Recentemente ho rivisto un curriculum con cinque errori di ortografia:  opperations (operazioni); postential (potenziale); Wiconsin (Wisconsin); Univeristy (Università); e Power Point (Presa della corrente).  

Lo stesso curriculum aveva anche un errore di punteggiatura: Outlook, Power Point (Outlook, PowerPoint). Così controllare la punteggiatura come pure. Il tuo apostrofo è nel posto giusto? Un errore comune è l'uso di "è" quando chi scrive significa "suo" o viceversa. Guarda il tuo trattino in parole composte.   

  • Essere coerenti nel vostro uso dei tempi

Usa il passato per descrivere i lavori o le attività che hai avuto e presentare il tempo per lavori o attività correnti. Il curriculum che ho citato sopra elencava i lavori 3, uno passato e due attuali. Lo studente ha usato correttamente il passato per un lavoro che lo studente aveva: gestito, diretto e assistito. Ma poi ha confuso il presente e il passato descrivendo una posizione attuale - creare, assistito e assistita - e ha usato il presente presente per l'altro lavoro attuale - l'organizzazione, l'insegnamento, il coordinamento e di hosting. Consistenza e l'uso dei tempi corretti sono importanti per chiarezza.

  • Essere logico nella presentazione

Il curriculum che ho usato come esempio sopra ha citato 3 lavori e li ha presentati nel seguente ordine: lavoro corrente, lavoro passato e un altro lavoro corrente. L'ordine avrebbe dovuto essere lavori attuali, attuali e passati. Poiché lo studente aveva 2 lavori correnti, avrebbe potuto elencare il lavoro con la data di inizio più recente come prima priorità.

Regola #7: assicurati che sia di facile lettura

Il tuo curriculum dovrebbe essere facile da leggere e capire. Usa parole semplici ed evitare gerghi. Ricordate che il primo taglio può essere fatta da qualcuno che non è ben versato nel linguaggio tecnico, in modo da rompere il tutto in un linguaggio semplice.

Regola #8: mostra, non dirlo

Ricordi "mostra e racconta" nella scuola elementare? Bene, i buoni curriculum lasciano cadere la parte "racconta". Non hai bisogno di scuotere un elenco delle tue buone qualità e rendere il tuo curriculum lungo due pagine e mezzo. Se lo fai, hai già perso l'interesse del tuo lettore. Ad esempio, un curriculum che ho recensito recentemente ha dedicato mezza pagina a una serie di virtù, tra cui onesto, dedicato, organizzato, appassionato e creativo.

Elencare le tue qualità non convincerà il datore di lavoro, ma un curriculum ben realizzato e descrizioni dettagliate della tua esperienza lavorativa e attività lo dimostreranno al datore di lavoro. Ad esempio, una dichiarazione "ha portato un team di studenti 3 a formare un piano strategico per salvare le barriere coralline" dimostrerebbe che sei un leader e che sei appassionato dell'ambiente.

Regola #9: dai un nome al tuo curriculum

I datori di lavoro ricevono centinaia di applicazioni in modo da dare un nome al documento che rende facile per i datori di lavoro per trovare; ma aiuterà anche a prevenire confusione con altri candidati. Un semplice nome e cognome seguito da curriculum sarà perfetto, ad esempio, Jane Doe Riprendi.  

Regola #10: formatta il tuo curriculum

Il tuo curriculum dovrebbe essere ordinato, organizzato e piacevole per gli occhi. Esaminiamo i passaggi da eseguire per ottenere il risultato desiderato.  

  • Una pagina

A meno che tu non abbia una ricca storia occupazionale rilevante per la tua candidatura, il tuo curriculum non dovrebbe essere più lungo di una pagina. Se una o due righe passano alla pagina successiva, puoi giocare con il margine, la spaziatura e il carattere per adattarli tutti su una pagina.  

  • Margine

Il margine predefinito è di solito 1 "dall'alto, a sinistra, a destra e in basso. Se il contenuto si adatta, non devi fare altro. Se il contenuto passa alla pagina successiva, considerare di regolare leggermente il margine superiore e inferiore; .8 "sarebbe un buon inizio. Puoi andare fino a .7 "per la parte superiore e .5" per il margine inferiore. Se è ancora necessario, puoi anche regolare il margine destro accanto a un minimo di .7 ”. Il margine sinistro verrebbe regolato per ultimo ad un minimo di .7 ”.  

Se hai ancora bisogno di adattarsi in più testo dopo aver regolato il margine su tutti e quattro i lati, si dovrà farlo usando l'interlinea.

  • Interlinea

La spaziatura tra due righe dovrebbe essere almeno "singola" per renderla leggibile. La spaziatura tra le categorie dovrebbe essere doppia.  

Se è necessario adattare una o due linee alla pagina dopo aver regolato i margini, è possibile ridurre leggermente la spaziatura tra le categorie (da .9 a .95). Al contrario, se non si dispone di contenuti sufficienti per adattarsi a una pagina, è possibile aumentare la spaziatura tra due righe (provare da 1.15 a 1.25) e la spaziatura tra le categorie.

  • fonte

Evita i caratteri predefiniti come Times New Roman ed Helvetica. Invece, scegli un carattere che si distingua (ma non troppo). Puoi usare un carattere diverso per i titoli per farli risaltare, ma personalmente penso che sia meno distratto usare lo stesso carattere per l'intero curriculum. Se si sceglie di utilizzare lo stesso carattere, è possibile utilizzare gli strumenti di formattazione per far risaltare i titoli (discussi di seguito). Per renderlo leggibile, non dovresti usare un font più piccolo di 11 pts. Puoi usare una dimensione più grande per il tuo nome, tanto quanto 18 punti.

  • del Pacco

CV dovrebbe contenere diverse categorie di informazioni. Fare ogni categoria si distinguono per grassetto e rendendolo MAIUSCOLO.  

  • Nome e informazioni di contatto

Il suo nome dovrebbe essere nella parte superiore della pagina, centrato e in grassetto, seguito dal numero di indirizzo postale, e-mail e telefono (tutto centrato). L'esempio riportato di seguito utilizza 18 pts tipo di carattere per il nome, pts 12 per l'indirizzo e il pts 11 per le informazioni di contatto.

  • istruzione oggettiva o di sintesi

Poiché gli studenti universitari sono alla ricerca di posizioni di livello base e in genere non hanno un'esperienza lavorativa sostanziale, non è necessario includere una dichiarazione obiettiva o un riepilogo. Se vuoi ancora includerne uno, scegli un riepilogo che rifletta la tua esperienza e non solo un elenco dei tuoi punti di forza.

  • Attività Educativa

Se sei uno studente tipico con esperienza di lavoro scarsa, è necessario posizionare la vostra formazione in attacco e non in basso. Più tardi nella tua carriera, quando si ha una notevole esperienza di lavoro, è possibile capovolgere l'ordine e spostarlo indietro.

Impostare il nome dell'università, città e stato seguito dal vostro grado e data di laurea. Si dovrebbe grassetto il nome dell'università e corsivo il grado.

Successivamente, impostare eventuali premi, successi o le attività legate all'istruzione, compresa la data di assegnazione o di coinvolgimento in attività. Anche in questo caso, è possibile corsivo il premio o l'attività per farlo risaltare. Si dovrebbe avere una breve descrizione per ogni premio, la realizzazione o attività.  

Se si dispone di una notevole esperienza di lavoro, si consiglia di inserire i risultati e le attività dopo l'esperienza di lavoro (dimostrato due sezioni di seguito).

  • Esperienza lavorativa

Organizza la tua esperienza di lavoro in ordine cronologico inverso. Se hai esperienza pertinente, puoi separarla usando un'altra voce per evidenziarla. Nell'esempio usato sopra, dove uno studente è alla ricerca di una posizione di marketing, avresti due titoli: (i) esperienza di vendita / marketing e (ii) altra esperienza di lavoro. Posizioneresti anche il primo sopra il secondo.

Impostare il nome della società, il titolo e le date di occupazione. Si dovrebbe grassetto il nome della società e in corsivo il titolo.

Utilizza verbi d'azione per descrivere quello che fai o quello che hai fatto per il tuo datore di lavoro: raggiunto, assistito, guidato, progettato, formato, aumentato, mantenuto, collaborato, ecc. Descrivi eventuali progetti e i risultati o risparmi dai progetti. Indica un premio che hai ricevuto da un datore di lavoro.

  • Risultati e attività

Come accennato in precedenza, è possibile elencare tutti i premi, successi o attività legate alla formazione dopo esperienze di lavoro.

  • Altre Abilità

Si dovrebbe elencare tutte le altre competenze che potrebbero migliorare il vostro curriculum. Se si parla una lingua straniera, indicare la lingua e specificare se si è fluente o colloquiale. Nel caso del cinese, ad esempio, è necessario specificare se si leggere e scrivere, o semplicemente parlare di esso. 

Se siete abili con i social media o abile con la creazione di immagini, si dovrebbe lista che pure. Si dovrebbe anche elencare tutte le abilità computer connessi.  

Regola #11 - Correzione bozze

Hai mai sentito parlare del mantra "location, location, location" per gli immobili? Bene, il mio mantra per i curriculum sarebbe "correzione di bozze, correzione di bozze, correzione di bozze". Se sei soddisfatto del tuo curriculum, stampalo e correggilo. Se hai il lusso di qualche giorno, metti da parte il curriculum per un giorno e poi rivisitalo. Puoi anche passarlo alla tua famiglia, agli amici e a chiunque sia orientato ai dettagli. Volete leggere per senso e catturare errori di battitura, errori di ortografia ed errori grammaticali o di punteggiatura. Ricorda, non c'è spazio per errori nel tuo curriculum.  

Sarebbe bello anche se si potrebbe mostrare il proprio curriculum a qualcuno nel settore si sta cercando di rompere, in modo da avere il conforto di sapere se avete presentato tutte le informazioni necessarie per il lavoro.

Regola #12: prova prima di inviare

Si dovrebbe guardare le istruzioni e inviare la domanda di conseguenza. Ma prima di presentare la candidatura, inviare il curriculum (e lettera di accompagnamento) a se stessi e controllare se gli allegati vengono attraverso e se la formattazione rimasto fedele.

Dopo aver fatto tutto quanto sopra, è tempo di fare clic sul pulsante "Invia"! In bocca al lupo!

La Rete Università