7 marchi che producono scarpe ecologiche

7 marchi che producono scarpe ecologiche

Cosa succede alle tue scarpe dopo averle gettate? Molto probabilmente finiranno in discarica e contamineranno la nostra aria e acqua per più di 30-40 anni a venire. 

Può sembrare troppo duro per buttare via un paio di scarpe. Ma la realtà non è solo un singolo paio di scarpe. Ogni anno, circa 300 milioni paia di scarpe vengono buttate fuori. 

Ma c'è di più. Più di 24 miliardi di paia di scarpe sono stati realizzati nel 2018 in tutto il mondo, generando un importo annuo di circa 700 milioni di tonnellate di anidride carbonica nella produzione e nell'estrazione di materiale. 

Quindi, è tutto destino e tristezza? Non proprio. 

Poiché la sostenibilità è stata uno degli argomenti chiave nel settore della moda, l'industria calzaturiera ha spinto al massimo per il cambiamento. Mentre gli esperti ci avvertono che il ritmo del cambiamento nel settore della moda nel suo complesso è rallentamento, è balzato l'uso di materiali riciclati nelle calzature 70 per cento in 2019. 

Con crescente consapevolezza, sia i marchi principali che quelli startup stanno inventando tecnologie innovative e design all'avanguardia per rendere le scarpe non solo comode e belle, ma anche sostenibili. 

Plastica e imballaggio 

Quando si tratta di calzatura moderna, una delle più grandi pratiche insostenibili è l'uso della plastica. 

La maggior parte delle scarpe moderne sono in parte, o talvolta interamente, realizzate in materiali plastici o simili alla plastica, come gomme sintetiche e polivinile, che è un tipo di plastica che assomiglia alla pelle. Pensa alle suole in schiuma, ai fori per gli occhielli, alle punte dei talloni e alle coperture in poliestere. Molto probabilmente sono tutti fatti di plastica.

Secondo National Geographic, quasi la metà delle calzature esportate nel mondo è realizzata in gomma sintetica o plastica. 

Inoltre, le scarpe più moderne sono cucite, incollate e modellate insieme a più materiali come plastica, cotone e pelle, il che rende impossibile riciclarli correttamente. 

Inoltre, le scarpe richiedono molti imballaggi. Normalmente, hai le scarpe che sono avvolte in strati di carta velina o bagagli, inserti di cartone per una maggiore protezione, la scatola da scarpe e la scatola di spedizione. 

Secondo l' EPA, i contenitori e gli imballaggi, compreso l'imballaggio delle scarpe, rappresentano circa il 30 percento della spazzatura americana. Nel 2017, mentre il 50.1 percento di tutti gli imballaggi e contenitori generati è stato riciclato, ancora circa il 23 percento è stato messo in discarica. 

Tuttavia, ogni nuvola ha un rivestimento d'argento e lo stesso vale per l'industria calzaturiera. 

Il cambiamento è già qui

Negli ultimi anni, l'industria calzaturiera ha visto abbastanza storie di successo di aziende startup orientate alla sostenibilità, come Rothy's, Allbirds ed Everlane, per sapere che i clienti sono alla ricerca di calzature sostenibili. 

E marchi tradizionali come Adidas e Nike hanno investito in pratiche sostenibili negli ultimi anni, usando le loro risorse e influenza per investire in materiali innovativi, come la stampa 3D e la biofabbricazione. 

Ecco alcuni importanti marchi di calzature, sia mainstream che startup, che dovresti esaminare. 

Nike 

Uno dei principali marchi di abbigliamento sportivo, Nike è stato riconosciuto per i suoi sforzi di sostenibilità negli ultimi anni. 

Nel 2018, Textile Exchange ha riferito che Nike ha utilizzato il poliestere più riciclato del settore. Dal 2010, Nike ha trasformato oltre 7 miliardi di bottiglie d'acqua in plastica in calzature o abbigliamento riciclati. 

Noto per il comfort e la durata, il materiale Flyknit firmato Nike, utilizzato sulle calzature in tutto il catalogo del marchio, è realizzato in parte con plastica riciclata. 

Dai un'occhiata a stratagemma di sneaker realizzate con materiale Flyknit. 

Nike ha anche lanciato Flyleather, un nuovo materiale realizzato con almeno il 50 percento di fibra di cuoio riciclata. Nell'aprile 2019, in occasione della Giornata della Terra, Nike ha collaborato con Steven Harrington e ha lanciato una collezione composta da Air Force 1, Cortez e Blazer realizzati con Flyleather. 

Inoltre, dal 2008, le iconiche suole Nike Air sono state realizzate con il 100% di energia rinnovabile e hanno utilizzato almeno il 50% di rifiuti di produzione riciclati. 

Nel 2019, Nike ha lanciato una linea sostenibile chiamata Collezione Nike Plant Color, tra cui Air Max 95 e Blazer Low, che utilizza coloranti a base vegetale per rendere i colori pastello estivi della collezione. 

Attualmente, il 93 percento delle fabbriche fornitrici del marchio ha valutato il bronzo o meglio in base alla definizione di sostenibilità del marchio. Entro il 2025, Nike prevede di alimentare tutte le strutture con energia rinnovabile al 100%. 

Nike ricicla anche le vecchie scarpe Nike trasformandole in materiale Nike Grid, che viene riutilizzato nella realizzazione di altri prodotti. Quindi, quando vuoi buttare via un paio di vecchie scarpe Nike, considera di lasciarle cadere a negozio Nike vicino per aiutare il pianeta. 

Adidas

Un altro marchio di abbigliamento sportivo tradizionale, Adidas è molto esplicito nei suoi sforzi di sostenibilità. 

colloquio collection è la sua linea di punta sostenibile che è stata lanciata nel 2016 in collaborazione con un'organizzazione ambientale chiamata Parley for the Oceans. Finora, Adidas ha realizzato circa 17 milioni di paia di scarpe realizzate con plastica riciclata dall'oceano. 

La collezione comprende non solo scarpe da corsa, come le AlphaBounce + Run e Ultra Boost, ma anche scarpe da trail come le Terrex Due

Per tutti i fan di Superstar, Adidas ha realizzato Superstar sostenibili in edizione limitata in plastica riciclata. Iscriviti per saperne di più, clicca qui per vincere una coppia perché l'oggetto non sarà in vendita. 

Nel 2018, Adidas ha collaborato con Stella McCartney per creare una gamma di prodotti sostenibili, vegani e stampati in 3D calzature, Compreso un Stan Smith realizzato in pelle vegana. 

Sempre nel 2018, investendo in tecnologie future, Adidas ha collaborato con una società di tecnologia di stampa 3D chiamata Carbonio creare formatori utilizzando una tecnologia Digital Light Synthesis (DLS) - un passo oltre la stampa 3D - che crea varie forme e design proiettando la luce UV in un pool di resina. 

Utilizzando questa tecnologia, Adidas ha prodotto una linea di scarpe da ginnastica chiamata Futurecraft 4D. Queste scarpe da ginnastica sono realizzate in poliuretano termoplastico (TPU) riciclabile al 100%, un materiale estremamente flessibile e resistente come plastica e gomma, ma che è degradabile e non tossico. Utilizzando TPU come unico materiale, Futurecraft 4D può essere riciclato all'infinito al 100%. 

Nel complesso, entro il 2021, Adidas prevede di lavorare con i suoi principali partner sportivi statunitensi per passare a uniformi più sostenibili. Inoltre, entro il 2024, Adidas prevede di utilizzare solo poliestere riciclato in tutti i suoi prodotti in tutta l'azienda. 

E per celebrare il suo impegno nei confronti di un'azienda più sostenibile, Adidas ha realizzato un campo in erba sostenibile nuovo di zecca, composto da circa 1.8 milioni di bottiglie di plastica o 40,000 libbre di rifiuti di plastica, presso la Miami Edison High School della Florida meridionale.

Converse

Una delle sneaker più senza tempo, Converse ha recentemente lanciato una linea sostenibile chiamata Rinnova raccolta che include i suoi Chuck più iconici. 

Per la collezione, Converse ha utilizzato bottiglie di plastica riciclata e denim scartato per realizzare tomaie in tela. Per i riciclati Chuck degli anni '70, il marchio ha utilizzato scarti di tela e denim di scarto delle sue fabbriche per realizzare tomaie di tela e poliestere riciclato per creare lacci. 

Inoltre, le scarpe della collezione sono completamente personalizzabili. Dai un'occhiata per saperne di più, clicca qui per opzioni personalizzate. 

Allbirds

Raggiungere $ 1.4 miliardi di valutazione nel 2019, una straordinaria impresa per un'azienda di 6 anni, Allbirds soddisfa il gusto dei giovani consumatori, che vivono principalmente in aree metropolitane benestanti come la Silicon Valley e New York City, con il suo design semplice e pulito, un sito Web elegante che è facile da navigare e una dichiarazione aziendale inconfondibilmente incentrata sulla sostenibilità. 

Le scarpe Allbirds sono ricoperte di tomaia in lana merino o eucalipto, imbottita con suole in canna da zucchero, legata con lacci in bottiglie di plastica riciclata e confezionata in scatole di cartone riciclato al 90%. 

Inoltre, a partire dal 2019, Allbirds è diventato carbon neutral per l'intera catena di approvvigionamento, il che significa che rimborserà ogni tonnellata di carbonio che emette come azienda investendo in progetti di riduzione delle emissioni verificati da terzi che proteggono e piantano alberi, costruiscono energia eolica e altro ancora  

Clicchi per saperne di più, clicca qui per dare un'occhiata ai loro corridori più venduti disponibili a $ 95. 

Rothy di 

Un'altra startup di calzature sostenibili di successo, Rothy di è una società di 4 anni, valutata 72 milioni di dollari, nota per i suoi appartamenti e mocassini sostenibili. 

Le tomaie delle scarpe Rothy sono lavorate a maglia con filo di bottiglie di plastica e lana merino di provenienza sostenibile. Finora hanno risparmiato oltre 47 milioni di bottiglie d'acqua in plastica. Inoltre, anziché essere tagliate da pezzi di tessuto più grandi, le scarpe Rothy sono lavorate a maglia, riducendo gli sprechi di tessuto del 30 percento rispetto ad altri marchi di calzature tradizionali. 

Le suole Rothy sono realizzate in gomma senza carbonio o pelle vegan di lusso e le solette sono realizzate con olio di ricino a base biologica e materiali riciclati. Quindi, le scarpe sono confezionate in scatole completamente biodegradabili che sono abbastanza forti per essere spedite senza una scatola di spedizione aggiuntiva.

Dai un'occhiata al best-seller di Rothy appartamenti a punta, disponibile a $ 145. 

Everlane

Conosciuto per i suoi prezzi trasparenti e design semplici ma estetici, Everlane è una giovane azienda di abbigliamento con una linea di sneaker sostenibile separata chiamata Battistrada

Le tomaie delle sneaker in pelle Everlane sono realizzate in pelle proveniente dalla conceria più pulita del mondo. Suole, lacci e fodere sono realizzati con bottiglie di plastica riciclata. 

Guarda la loro pelle scarpe da ginnastica, disponibile a $ 98. 

Inoltre, Everlane nel suo complesso si vanta di collaborare con le migliori fabbriche etiche di tutto il mondo. Collabora solo con fabbriche che hanno ottenuto un punteggio di 90 o superiore nel loro audit di conformità che valuta fattori come salari equi, orari ragionevoli e ambiente. Everlane presenta e si collega a ogni fabbrica partner sul suo sito web

Ad esempio, di Everlane Appartamento di 40 ore, disponibile a $ 115, è realizzato da una famiglia fabbrica in Toscana, in Italia, che soddisfano i severi standard di Everlane per la produzione etica e condizioni di lavoro eque. 

Inoltre, per ogni ordine effettuato durante il Black Friday, Everlane ha donato $ 15 a Oceana, un'organizzazione che lavora per proteggere e ripristinare gli oceani del mondo, per un massimo di $ 300,000, che è sufficiente per finanziare un intero anno di campagne dell'organizzazione.

Riforma  

Introdotto anche nel nostro moda sostenibile storia, Riforma è noto per i suoi capi di abbigliamento belli e sostenibili. Di recente, ha lanciato una linea di scarpe che include sandali, stivaletti e tacchi con cinturini, che sono stati ampiamente ignorati da molti altri marchi di calzature sostenibili. 

Le scarpe eleganti di Reformation sono realizzate con materiali come seta di provenienza sostenibile e pelle tracciabile. Per i tacchi, Reformation utilizza materiali a base biologica anziché plastica e un adesivo a base acqua invece di colle tossiche. Inoltre, le scarpe Reformation risparmiano in media il 52 percento sulle emissioni di anidride carbonica, il 70 percento di acqua e il 65 percento di rifiuti, rispetto ad altre aziende calzaturiere. 

Se stai pensando di investire in tacchi neri classici di alta qualità, dai un'occhiata a Tacco in raso Giulia che è realizzato in eco-seta e consente di risparmiare 3 chili di anidride carbonica, 6 litri d'acqua, 1.2 kg di rifiuti per paio, che è disponibile per $ 218. 

Conclusione 

I consumatori non hanno mai avuto tante alternative sostenibili come fanno ora. Anche nel settore calzaturiero ci vengono date così tante scelte, dai marchi startup ai classici di tutti i tempi. Tuttavia, la scelta per il pianeta alla fine dipende da ogni singolo consumatore. 

E prima di acquistare un altro paio di scarpe sostenibili, ricorda che consumare di più non dovrebbe essere la prima scelta sostenibile che ti viene in mente. 

Invece, prenditi cura delle scarpe che hai già in modo che durino più a lungo. Se senti davvero di doverti salutare, chiedi in giro per vedere se ci sono acquirenti o donali a un negozio dell'usato vicino. 

La Rete Università