La Rete Università

7 Esempi di dichiarazioni personali che sopravvivono a COVID-19

Con l'avvicinarsi dell'estate, gli anziani in aumento negli Stati Uniti hanno in mente le domande del college. Questa volta, tuttavia, le cose sono leggermente diverse. Lo scoppio di COVID-19 ha sconvolto la vita quotidiana in tutto il mondo e molti studenti sono preoccupati di come influenzerà le loro possibilità di essere accettati nella scuola di loro scelta.


Non preoccuparti troppo dei tirocini annullati e delle attività extracurriculari o delle date posticipate del SAT. Un certo numero di college, tra cui Yale, Harvarde Emory University hanno rilasciato dichiarazioni assicurando ai richiedenti che le loro ammissioni non saranno influenzate da eventuali interruzioni causate da COVID-19. Le università sanno cosa stanno attraversando gli studenti in questo momento e comprendono i vincoli.

Tuttavia, il coronavirus modificherà sicuramente l'aspetto delle applicazioni universitarie nei prossimi due anni. Senza l'opportunità di mettere in risalto le proprie attività extracurriculari, gli studenti dovranno appoggiarsi ad altre parti della loro domanda, inclusa la dichiarazione personale o il saggio.

La dichiarazione personale o il saggio è l'anima di una domanda universitaria. È la tua occasione per parlare direttamente ai college con la tua voce. È uno spazio per dire agli ufficiali di ammissione chi sei, a cosa sei interessato e forse anche per incantarli un po '. Quando i funzionari delle ammissioni leggono il tuo saggio, vogliono avere un senso della tua personalità, delle tue passioni e del modo in cui vedi il mondo. 

Nelle circostanze attuali, il ruolo della dichiarazione personale è ancora più importante che in un anno medio.

"La realtà è che il modo in cui andranno le ammissioni al college in autunno non si baserà su numeri e punteggi come potrebbe essere stato in passato", Nicole Hurd, fondatrice e CEO del College Advising Corps, detto a TUN. "Tutti dovranno essere in grado di raccontare una storia che sarà molto più basata su esperienze, aspirazioni e narrativa che non solo sui numeri".

Con questo in mente, ecco una guida per scrivere la tua dichiarazione personale durante e dopo l'epidemia di coronavirus.

Cosa vogliono vedere le università nelle dichiarazioni personali o nei saggi?

Innanzitutto, quando i funzionari delle ammissioni leggono la tua dichiarazione personale, vogliono avere un'idea di chi sei, non solo come studente, ma come persona. Vogliono sapere le cose che ti interessano, il modo in cui pensi e come rispondi alle sfide.

"Potresti essere sorpreso di sentirlo, ma uno dei motivi per cui ci piace leggere i tuoi saggi e le tue storie ogni anno è perché capiamo a cosa sta pensando una generazione", ha detto il Direttore del Recruitment e del Talento dell'Università di Emory Giselle F. Martin in un lettera aperta a ragazzi e studenti del secondo anno in Aprile. “Ti invitiamo a dedicare questo tempo a pensare a ciò che conta di più per te. Dopo tutto, non c'è regalo più grande del tempo. ”

I college stanno ancora cercando le stesse qualità nei candidati che hanno sempre: intelligenza, leadership, creatività, passione, curiosità e maturità.

Nella tua dichiarazione personale, sii fedele a te stesso e alle tue esperienze. Racconta una storia dal cuore, non quella ritagliata da un manuale di domande del college.

Quali sono le qualità che definiscono una forte dichiarazione personale o un saggio?

Le dichiarazioni personali dovrebbero essere personali - Si chiama dichiarazione personale per un motivo. La tua dichiarazione personale dovrebbe essere prima di tutto una storia su di te. Trova ispirazione nei grandi momenti della tua vita, ma anche nei piccoli momenti: cene con la famiglia, risate con gli amici, ecc.

Le dichiarazioni personali dovrebbero essere significative - Non devi scrivere il tuo saggio universitario su un momento profondo che cambia la vita. Tuttavia, qualunque argomento tu scelga dovrebbe avere un significato per te, altrimenti i tuoi lettori si chiederanno, "e allora?"

Le dichiarazioni personali dovrebbero essere strette - La tua dichiarazione personale dovrebbe essere accuratamente modificata e avere un forte flusso narrativo. I saggi delle app comuni sono limitati a un magro 650 parole. Può essere difficile racchiudere un sacco di significato in uno spazio così piccolo, quindi assicurati che ogni parola sia importante e fai rileggere un insegnante o un genitore.

Le dichiarazioni personali dovrebbero essere coinvolgenti - Collega il tuo lettore e non lasciarlo andare. L'obiettivo di una dichiarazione personale è di lasciare un'impressione duratura su chi la legge. I saggi noiosi semplicemente non lo taglieranno!

Quali sono gli argomenti e le domande delle dichiarazioni personali?

L'App comune consente agli studenti di rispondere a una delle sette diverse richieste di saggi personali, incluso un prompt aperto che consente agli studenti di scegliere il proprio argomento o persino scrivere nel proprio prompt. 

  1. Identità e passioni: “Alcuni studenti hanno un background, identità, interesse o talento così significativi da credere che la loro applicazione sarebbe incompleta senza di essa. Se questo suona come te, ti preghiamo di condividere la tua storia. "
  2. Superare sfide, battute d'arresto e fallimenti: “Le lezioni che prendiamo dagli ostacoli che incontriamo possono essere fondamentali per il successo successivo. Racconta un momento in cui hai affrontato una sfida, una battuta d'arresto o un fallimento. In che modo ti ha influenzato e cosa hai imparato dall'esperienza? ”
  3. Pensare criticamente: “Rifletti su un momento in cui hai messo in discussione o sfidato una convinzione o un'idea. Cosa ti ha spinto a pensare? Quale risultato?"
  4. Risolvere problemi: "Descrivi un problema che hai risolto o un problema che vorresti risolvere. Può essere una sfida intellettuale, una domanda di ricerca, un dilemma etico - qualsiasi cosa di importanza personale, indipendentemente dalle dimensioni. Spiega il suo significato per te e quali passi hai intrapreso o potresti fare per identificare una soluzione ".
  5. Crescita personale: "Discuti un risultato, un evento o una realizzazione che ha scatenato un periodo di crescita personale e una nuova comprensione di te stesso o degli altri."
  6. Ispirazione e curiosità: “Descrivi un argomento, un'idea o un concetto che ritieni così coinvolgente da farti perdere la cognizione del tempo. Perché ti affascina? A cosa o a chi ti rivolgi quando vuoi saperne di più? ”
  7. Proprio niente: “Condividi un saggio su qualsiasi argomento di tua scelta. Può essere uno che hai già scritto, uno che risponde a un prompt diverso o uno di tua progettazione. "

È possibile accedere alle istruzioni del saggio delle app comuni per il periodo di domanda 2020-2021 qui.

Durante il brainstorming, prova a trovare almeno un'idea per ogni prompt.

Ci sono suggerimenti per il brainstorming degli argomenti delle dichiarazioni personali?

La parte più difficile dello scrivere la tua dichiarazione personale è stabilirsi su un argomento di cui scrivere o su una storia da raccontare. Ma mentre il brainstorming può essere difficile, può anche essere un processo divertente. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a generare idee:

Ponetevi delle domande - Per iniziare a generare idee, può essere utile iniziare a guardarsi dentro e porre alcune domande introspettive, come:

  • Che cosa vi appassiona?
  • Cosa vuoi che le università sappiano di te?
  • Quali sono alcuni momenti di grande impatto nella tua vita?
  • Chi sono alcune persone significative nella tua vita?
  • Qual è una storia che non dimenticherai mai? Perché non lo dimenticherai mai?
  • Come passi il tuo tempo libero? Perché?
  • Cosa non vedi l'ora di fare?
  • Cosa vuoi ottenere dalla tua esperienza universitaria?

Non sentire il bisogno di impressionare - Le storie folli non sono necessariamente storie migliori. Non farti prendere dall'idea di dover raccontare una storia eccessivamente eccitante o drammatica. Allo stesso modo, non utilizzare la tua dichiarazione personale per elencare risultati e premi. Lo scopo del saggio è far luce su chi sei, non su quello che hai fatto.

Pensa alle piccole cose - Spesso, i saggi più personali sono quelli che si concentrano sui dettagli della vita. Pensa ai tuoi film, libri e musica preferiti. Ricorda conversazioni e disaccordi, eventi sportivi e viaggi in campeggio, viaggi su strada e passeggiate nel tuo quartiere.

Evita i luoghi comuni - Gli ufficiali di ammissione al college leggono migliaia di dichiarazioni personali ogni anno e, di conseguenza, sono esperti nella scelta di saggi cliché. Sebbene qualsiasi argomento possa costituire un ottimo saggio, è più difficile per il tuo distinguersi quando suona simile a molti altri. Argomenti come i campionati sportivi e le esperienze di viaggio che aprono gli occhi possono essere ottimi saggi, ma sono anche un po 'esagerati, quindi potrebbe essere più difficile per loro distinguersi.

Dovresti scrivere sul coronavirus?

Probabilmente no. Mentre la pandemia COVID-19 è stata sicuramente un momento di grande impatto in molte delle nostre vite, scrivere la tua dichiarazione personale sulla pandemia potrebbe non essere la scelta migliore, semplicemente perché molti altri probabilmente ne scriveranno.

Praticamente tutti nel mondo sono stati colpiti dalla pandemia di COVID-19 in qualche modo e hanno una storia unica sull'evento. Sfortunatamente, gli ufficiali di ammissione che devono leggere migliaia di saggi universitari ogni anno avranno probabilmente un momento difficile distinguere tra i tuoi e duecento altri sullo stesso argomento.

I migliori saggi del college sono memorabili e unici. Hanno la capacità di distinguersi tra la folla e lasciare un'impressione duratura. Di conseguenza, i saggi più precisi sono spesso i più convincenti. Scrivere su un argomento comune può rendere più difficile catturare l'attenzione del tuo lettore. 

Inoltre, quando scrivi di eventi di massa come il coronavirus, può essere facile scrivere di più sull'evento e sugli altri piuttosto che su te stesso, che è ciò che gli ufficiali di ammissione vogliono davvero sapere.

Ciò non significa che il coronavirus sia completamente off-limits come argomento. Se pensi di avere una storia potente da raccontare, in ogni caso, raccontala. Tuttavia, dovresti tenere presente che qualsiasi saggio sul coronavirus dovrà essere eccezionale per attirare l'attenzione di un ufficiale di ammissione. 

Un'alternativa migliore sarebbe quella di utilizzare l'app comune domanda aggiunta per le ammissioni dell'autunno 2020 su come la pandemia COVID-19 ti ha colpito personalmente. 

"Questa è sicuramente un'opportunità per (i candidati) di parlare di ciò che stavano progettando di fare e di come è stato portato via", ha detto Joe Korfmacher, un consulente universitario presso Collegewise. "Ma dà anche loro l'opportunità di parlare di quello che hanno fatto invece."

Ci sono esempi di dichiarazioni personali?

Questi esempi di dichiarazioni personali illustrano ciò che funziona per gli studenti che li hanno scritti.

In questo saggio, Rocio fa una tortilla e, nel farlo, si ritrova a riflettere sulla sua eredità guatemalteca e sulla vita attuale negli Stati Uniti. Racconta alcuni degli ostacoli che ha dovuto affrontare come immigrata e in che modo, come Masa Harina trasformata in una tortilla, è stata plasmata dalle sue esperienze e sfide.

In questo saggio, Amy Zhang racconta l'esperienza di aver rifiutato il suo primo romanzo da una casa editrice il giorno della vendita annuale della sua chiesa. Con una voce narrativa unica che mette in risalto le sue abilità narrative, Zhang mette in relazione i suoi sentimenti di delusione e dolore, e di come queste emozioni l'hanno aiutata a girare il suo prossimo romanzo, che avrebbe finito per vendere entro tre giorni.

In questo saggio, Callie concorda con la differenza di convinzioni tra le sue amiche con cui è cresciuta in Texas e quelle nella sua nuova casa di San Francisco. Racconta come una visita di un'amica d'infanzia l'ha portata ad apprezzare diverse prospettive e ad ascoltare quelli con visioni opposte.

Seena si assegna una sfida unica: far crescere fragole in un armadietto vuoto del liceo. Quello che inizialmente sembrava un semplice compito si trasformò rapidamente in un progetto complesso che comprendeva una luce a LED blu a energia solare, un sistema di irrigazione automatico delle piante e un sistema di chiusura modificato e stampato in 3D che aumentava il flusso d'aria nell'armadietto. Mentre Seena racconta questo esperimento, la sua innata curiosità, risoluzione dei problemi e predisposizione verso l'ingegneria meccanica sono in bella mostra.

Anna ricorda come un viaggio nella patria di suo padre in Perù abbia contribuito a infondere in lei la passione per la protezione dell'ambiente. Racconta di aver visto l'inquinamento, la mancanza di acqua pulita e il degrado ambientale nelle aree povere di Lima e di come ha motivato il suo interesse per la scienza e la conservazione dell'ambiente.

Jillian Impastato si tuffa nel suo fascino per l'arte dei tatuaggi e la vita delle donne che li hanno. Incuriosito dalla simbologia e dal significato ad essi associati, Impastato ha intrapreso qualcosa di un progetto antropologico informale in cui fa domande alle donne che vede con tatuaggi. Ascolta le loro storie e apprende le relazioni che hanno con l'arte sui loro corpi. Tutto in una volta, questo saggio mostra la naturale curiosità di Impastato, il suo interesse per l'arte, la sua personalità estroversa e la sua volontà di perseguire risposte.

Madison si presenta con una domanda non così semplice: "Se dovessi scegliere un cibo da mangiare per il resto della tua vita, quale sarebbe?" Dopo aver soppesato le opzioni, si deposita sulla patata nutriente e versatile. Lo usa come punto di partenza per discutere della propria propensione alla varianza e alla diversità. La patata diventa una metafora intelligente per la sua innata curiosità e apertura a nuove idee.

La Rete Università