Candidati presidenziali 2016 sul controllo delle armi

Candidati presidenziali 2016 sul controllo delle armi

Candidati per il controllo della pistola

Uno dei principali problemi del ciclo elettorale di 2016 finora è stato il controllo delle armi.

Il controllo delle armi è stato spesso un argomento estremamente polarizzante nella politica americana, disegnando profonde divisioni tra le linee di partito con i democratici in generale a favore di leggi più severe sulle armi e repubblicani contrari a queste misure.

Questa polarizzazione è vera nonostante il fatto che la maggioranza degli americani (55 per cento) favoriscono leggi più severe sulle armi da fuoco, secondo un sondaggio Gallup condotto lo scorso anno.

Un altro sondaggio Gallup condivide questo 62 per cento degli americani sono insoddisfatti delle attuali leggi sulle armi in 2016.

Poiché questo argomento è così importante, ho raccolto informazioni su ciò che sia Hillary Clinton che Donald Trump hanno detto sul controllo delle armi, in modo che tu possa andare alle urne informato e pronto a prendere la decisione giusta per te.

[bctt tweet = ”Vai alle urne informato e pronto. Guarda dove stanno Hillary e Trump su #guncontrol. " nomeutente = "TUNdiscounts"]
Hillary Clinton

Clinton è stata abbastanza esplicita sul suo sostegno alle leggi più severe sulle armi da fuoco. È stata a lungo sostenitrice dell'espansione dei precedenti controlli e della rievocazione di un divieto di armi d'assalto.

Di seguito sono elencate alcune delle cose che ha detto sul controllo delle armi:

"È ora che l'intero paese si alzi contro l'NRA".

- Dibattito democratico, Ottobre 2015

“Molti sosterranno che non abbiamo bisogno di un controllo ragionevole delle armi e che queste misure minano i diritti dei proprietari di armi. E, naturalmente, conosciamo tutti lo slogan che le pistole non uccidono, solo le persone lo fanno. Dobbiamo fare di più per resistere a coloro che si rifiutano di credere alla realtà che le armi uccidono e che le misure di armi di buon senso possono fare la differenza ".

- Discorso, Può 2000

Donald Trump

Le opinioni del candidato repubblicano sul controllo delle armi sono diventate più conservatrici da quando è diventato un candidato alla presidenza. Negli anni precedenti la sua candidatura, era più moderato sulla questione.

Qui di seguito sono alcune delle cose che ha detto sul controllo delle armi:

“Nessuno ha una buona soluzione. Questo è un altro problema in cui vedi gli estremi dei due principali partiti esistenti. I democratici vogliono confiscare tutte le armi, il che è un'idea stupida perché solo i cittadini rispettosi della legge consegnerebbero le armi e i cattivi sarebbero gli unici rimasti armati. I repubblicani percorrono la linea dell'NRA e rifiutano anche restrizioni limitate. In genere mi oppongo al controllo delle armi, ma appoggio il divieto di armi d'assalto e appoggio anche un periodo di attesa leggermente più lungo per l'acquisto di armi ".

- "L'America che meritiamo, " 2000

“Il secondo emendamento alla nostra costituzione è chiaro. Il diritto delle persone a detenere e portare armi non deve essere violato. Periodo."

- Sito Web della campagna, 2016

CONDIVIDI QUESTO! ⤸ ⤸ ⤸
Essere informati prima di andare alle urne!
Essere informati prima di andare alle urne!
La Rete Università